Natale 2016

Dieta mediterranea “rivisitata”, perfetta per l’estate

Dieta mediterranea “rivisitata”, perfetta per l’estate
da in Dieta E Fitness, Prova Costume, Salute E Benessere
Ultimo aggiornamento:

    Dieta mediterranea rivisitata

    Che la dieta mediterranea sia in assoluto la migliore per mantenerci in buona forma fisica e in salute, garanzia di longevità, buon umore e (pare), anche di fertilità, lo sappiamo. Lo leggiamo praticamente ovunque, l’Unesco l’ha eletta patrimonio immateriale dell’umanità, e le celebrità che oltre alla magrezza tengono anche al proprio benessere, dicono di preferirla a tutte le altre diete alla moda. Ma, c’è sempre un ma. In questo caso, è necessario cercare di intenderci sul tipo di dieta mediterranea che prendiamo in considerazione. Perché quel salutare regime alimentare seguito in tutti i Paesi che si affacciano sul mar Mediterraneo, e di cui l’Italia era diventato il principale portabandiera, forse non esiste più.

    Sostituito da un’alimentazione in cui a farla da padroni sono sì, pane e pasta, ma mal conditi, troppo abbondanti, “contaminati” con zuccheri e additivi industriali, non adeguatamente supportati dalla abbondanti porzioni di verdura, di ortaggi freschi e di pesce che era la caratteristica d’origine. Insomma, dieta mediterranea non fa rima con pasta, pizza e panino con salame, eppure questo sembra essere diventata. Per dimagrire, superare brillantemente la prova costume e trascorrere un’estate in forma smagliante, ecco allora una dieta mediterranea “rivisitata”.

    Con la dieta mediterranea rivisitata, in realtà torniamo indietro alla dieta contadina, quella in cui dominavano carboidrati complessi di tipo integrale e proteine di origine vegetale, come i legumi. In particolare, nella dieta quotidiana si devono reinserire alimenti come il pane e la pasta di segale, di farro, di orzo, il riso integrale, e lasciare per un po’ da parte (o preferirli solo in qualche occasione), zuccheri semplici e farine bianche. Questi alimenti integrali hanno un basso indice glicemico e saziano molto di più, inoltre apportano fibre che regolarizzano il nostro intestino. Quanto alle proteine, grande attenzione ai latticini, ma solo in versione magra e a colazione, come il latte della mattina o lo yogurt, magari da abbinare ai fiocchi di cereali (integrali e senza aggiunte di zuccheri). Il pesce deve essere consumato in abbondanza, meglio se fresco e “azzurro”, come sgombri e sardine e le uova si possono mangiare due volte a settimana, meglio se a la coque. Quanto ai grassi, banditi burro e margarina, via libera a olio extra vergine d’oliva, un vero concentrato di vitamine con effetto anti-age, ma limitatamente a 2-3 cucchiai ai giorno, rigorosamente a crudo. Vediamo uno schema alimentare-tipo.

    La dieta mediterranea rivisitata è molto semplice da seguire, equilibrata e variata. Vi apporta circa 1300 calorie al giorno e permette di perdere fino a 2-3 kg in un mese. Ecco uno schema tipo.

    • Colazione: Caffè o the, una tazza di latte parzialmente scremato o un vasetto di yogurt magro con 3 cucchiai di fiocchi d’avena e 10 mandorle. In alternativa sempre caffè o the, un uovo a la coque con 20 g di pane nero (di segale) e 5 nocciole.
    • Pranzo: 70 g di pasta o di riso integrale con verdure, un secondo a scelta tra merluzzo o altro pesce conditi in modo semplice (e cucinati al cartoccio o al vapore), oppure pollo senza grasso alla piastra e contorno di verdure grigliate o crude in insalata. Due o tre volte a settimana la pasta o il riso saranno conditi con frutti di mare e verdure (ad esempio cozze e pomodoro o gamberetti e zucchine) e in questo caso fungeranno da piatto unico.
    • Cena: zuppa semplice di legumi o passato di verdure sempre con legumi, una fetta di pane nero, verdure cotte o grigliate e un frutto, oppure direttamente un secondo tra cui vitello, manzo, tacchino eccetera, cucinati in modo semplice con contorno di verdure. La frutta può essere servita anche mista in macedonia, con succo di limone ma senza zucchero.

    798

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta E FitnessProva CostumeSalute E Benessere

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI