Dieta: il metodo Atkins

da , il

    Sono sempre più di moda le nuove diete. Oggi parleremo di una di queste: la dieta Atkins che arriva direttamente dagli Stati Uniti. Si basa su questi principi: riduzione drastica dei carboidrati e aumento delle proteine e anche dei grassi!

    Questo tipo di dieta è molto seguita negli Stati Uniti, ma fino a poco tempo fa era considerata abbastanza pericolosa per la salute, perchè ritenuta responsabile di disturbi cardiovascolari, malattie renali e aumento del colesterolo. Due studi effettuati recentemente, però, hanno dimostrato l’esatto contrario: chi segue la dieta Atkins aumenta il livello di colesterolo buono (HDL) che previene l’arteriosclerosi.

    La dieta Atkins è considerata anti-mediterranea, proprio per la riduzione drastica dei carboidrati; deve essere praticata in modo costante e rigoroso, sotto stretto controllo medico e deve essere necessariamente integrata con vitamine, fibre e sali minerali. Se si associa anche una regolare attività fisica, la dieta Atkins garantisce una rapida e notevole perdita di peso.

    I pareri contrari rispetto a questo tipo di alimentazione sono parecchi. Questo accade perchè un basso apporto di carboidrati e un aumento dei cibi proteici può comportare, a lungo andare una serie di disturbi, più o meno gravi: diminuzione del calcio con conseguente rischio di osteoporosi e calcoli renali. Inoltre la dieta Atkins è povera di vitamine e fibre, e se si vuole seguire, bisogna necessariamente assumere degli integratori.

    Consultate un medico se volete seguire questo tipo di dieta.

    Foto: www.teamnofiar.giaco.net www.surf108.com www.duedicuori.files.wordpress.com www.mymoratorium.files.wordpress.com www.mundoatletismo.com