Acconciature e tagli di capelli per l’estate

da , il

    Se non abbiamo già provveduto in primavera, adesso è giunto il momento di cambiare look. Le tendenze principali per l’estate 2008 sono tre: un taglio corto e spettinato, media lunghezza con ricci morbidi, e la frangia (per qualsiasi lunghezza).

    Se scegliete il taglio corto, ricordatevi che dovrete creare un look spettinato: lasciate alcune ciocche sparpagliate, aiutandovi con spray o cere modellanti.

    Se, invece, avete i capelli lisci e volete rinnovare completamente il vostro look, potete optare per i ricci.

    Sia che facciate la permanente o che usiate bigodini o arricciacapelli, la regola da seguire è questa: i vostri “boccoli” dovranno essere morbidi.

    Per lo styling usate spume o cere che non appesantiscano i capelli.

    E’ importante ricordare che il metodo migliore per asciugare una testa riccia è il diffusore.

    E per quanto riguarda la frangia? Dovrà essere lunga e sfilata. Vietata la frangetta bombata e troppo corta.

    Non basta cambiare taglio, sarebbe meglio dare un tocco di luce al nostro colore naturale. Cambiare completamente colore non è consigliato a coloro che hanno in programma una vacanza al mare: sole e salsedine potrebbero indebolire ulteriormente la fibra dei capelli.

    Un consiglio valido per tutte, soprattutto per chi ha fatto tinte o permanenti: usate maschere ristrutturanti dopo lo shampoo per restituire vitalità ai vostri capelli.

    Le maschere a base di semi di lino sono ottime per ristrutturare la fibra capillare; potete anche utilizzare l’olio di mandorle dolci, lasciarlo in posa sui capelli per un’ora e poi procedere al lavaggio. I vostri capelli saranno morbidissimi.

    Dolcetto o scherzetto?