Detersivo ecologico fai da te: consigli utili per tutti gli usi

Detersivo ecologico fai da te: consigli utili per tutti gli usi
da in Bambini, Fai Da Te, Rimedi naturali, igiene, Pulizie di casa
Ultimo aggiornamento:

    Detersivo fai da te ecologico

    Avete idea di quanto inquini ogni detersivo che usiamo in casa? Scegliere un prodotto ecologico è sicuramente un passo in avanti che tutti noi possiamo fare per contribuire a rendere questo nostro mondo un luogo più salutare in cui vivere, anche pensando alle generazioni future. In effetti basta poco, ad esempio cercare di non sprecare l’acqua, risorsa preziosissima senza la quale non esiste vita, evitare di comprare più cibo di quanto siamo in grado di consumare, usare più spesso i mezzi pubblici, i nostri piedi o la bicicletta per spostarci in città (che fa anche bene alla nostra linea), lasciando l’auto in garage. Piccole cose, gocce nel mare, forse, ma se siamo in tanti a cambiare il nostro stile di vita rendendolo un po’ più green, alla fine i risultati non mancheranno. A tal proposito, e tornando alla domanda di partenza, una mossa intelligente è quella di ripensare il nostro modo di pulire la casa e di fare il bucato.

    In genere utilizziamo i soliti detersivi che troviamo al supermercato, di cui facciamo incetta quando troviamo le offerte speciali. Questo è un buon modo di risparmiare, me ne esiste un altro, più efficace e senza dubbio più eco-compatibile. Farli in casa, con prodotti naturali. Come? Ecco qualche consiglio utile.

    Per produrci un eccellente detersivo per la lavatrice fai da te, ecco cosa ci serve.
    Ingredienti:

    Riducete in scaglie il sapone, quindi versatelo in una pentola in cui avrete messo a bollire 3 litri d’acqua. Mescolate fino a quando il sapone non si sarà sciolto, quindi spegnete il fuoco e unite al composto il bicarbonato. Fate raffreddare, versate l’olio di lavanda mescolando con un cucchiaio di legno, quindi dividete il vostro detersivo in flaconi, pronti per l’uso.

    Come ammorbidente usate solo un bicchierino di aceto di mele. Il vostro bucato sarà perfetto, profumatissimo e super ecologico. La vostra pelle, l’ambiente e il vostro portafogli, ringrazieranno.

    Anche se in commercio esistono dei prodotti appositi, meglio, molto meglio almeno per i primi tempi (nonché più economico), sarebbe recuperare i vecchi sistemi della nonna anche per il bucato del bebè. Ecco qualche suggerimento: per tutti i capi usate solo sapone di Marsiglia in scaglie, per quanto riguarda i capi in lana, lavateli nell’acqua dove avete bollito la pasta (che sarà ricca di amido), e per risciacquare e ottenere un bell’effetto sbiancante naturale, aggiungete all’acqua della polpa di patata grattugiata. Provare per credere!

    Terminiamo con il detersivo per la lavastoviglie. Per prepararlo vi servono:

    • 3 limoni
    • 400 ml d’acqua
    • 200 g di sale
    • 100 ml di aceto di vino bianco

    Tagliate in piccoli pezzi i limoni con la buccia (ma senza semi), e frullateli benissimo nel mixer con aggiunta di un po’ d’acqua e di sale, fino ad ottenere una poltiglia omogenea. Mettete il composto in pentola e fatelo bollire con l’aceto per circa 10 minuti mescolando continuamente. Spegnete e fate raffreddare, quindi travasate il vostro detersivo in vasetti di vetro. Per ogni lavaggio la dose sarà di due cucchiai da minestra.

    710

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniFai Da TeRimedi naturaliigienePulizie di casa Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26/09/2012 11:22
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI