Natale 2016

Depressione post parto: come cambia in base alle stagioni

Depressione post parto: come cambia in base alle stagioni
da in In Evidenza, Mamma, Parto, Salute E Benessere, depressione, Depressione post-partum, psicologia, Ricerca
Ultimo aggiornamento:

    Oggi parliamo della depressione post parto, un argomento difficile ma che fa parte del nostro essere donne, a volte siamo proprio noi a non capire come si possa essere depresse con un pargoletto per casa, ma in realtà non è poi così raro che una donna soffra di momenti depressivi dopo il parto. Un tempo non se ne parlava o si pensava fosse solo una legenda metropolitana, poi si è passati alle accuse, adesso finalmente la depressione post parto è una malattia riconosciuta e curata e su cui è possibile operare anche un minimo di prevenzione.

    La ricerca cerca di capire come nasca e si sviluppi la depressione post parto, uno studio condotto dai medici della Uppsala University in Svezia e pubblicato sulla rivista American Journal of Obstetrics & Gynecology, ha messo in evidenza la relazione tra la depressione post parto e le stagioni.

    Secondo i medici, i risultati di questo studio sono applicabili solo alle donne che vivono in posti dove l’illuminazione fra giorno e notte a seconda della stagione, cambia moltissimo, come appunto in Svezia.

    Io credo che partendo da questo studio, si possano trovare delle affinità anche per noi.

    Dallo studio è emerso che le donne che partoriscono in autunno e in inverno hanno più probabilità di soffrire di depressione post parto , rispetto a quelle che danno alla luce i propri bambini in primavera e in estate. La causa è da ricercare nella quantità di luce, quindi in inverno quando alle 16 e 30 è quasi buio la depressione è più probabile, cosa che non accade in estate quando c’è luce fino alle 20 e 30.

    Voi che ne pensate? Vi ritrovate nei dati di questo studio?

    310

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN In EvidenzaMammaPartoSalute E BenesseredepressioneDepressione post-partumpsicologiaRicerca

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI