Depilazione: consigli per non fare danni!

da , il

    La depilazione è una cosa obbligatoria per noi ragazze ed in estate si deve stare ancora più attente e non solo alle gambe, tutta quella luce fa risaltare ancora di più qualche pelino fuori posto. Vediamo qualche consiglio per evitare di fare guai tipo bruciature, graffi, arrossamenti e così via.

    Bruciature da rasoio: sono fastidiose e si formano soprattutto nella zona bikini perchè la pelle lì è molto più delicata. Per ovviare a questo brutto inestetismo vi consiglio di evitare di usare il rasoio nella zona bikini e se proprio non si può evitare preparate la pelle con acqua calda e un sapone addolcente che ammorbidisce la pelle, in extremis va bene anche il balsamo per capelli.

    Bruciature da ceretta: dovuti alla ceretta a caldo, soprattutto quando si fa in casa, quindi state attente alla temperatura e dato che con un pentolino normale è difficile regolarsi, comprate un apposito scaldacera con temperatura regolabile.

    Peli incarniti: alcune ci soffrono e ad ogni ceretta è una vera seccatura dover tener fare attenzione ai peli che non si tolgono con gli altri, per evitare questo problema usate la crema esfoliante, ce ne sono di tante marche e si usano sotto la doccia, vi massaggiate un pò le gambe ed è fatta i microgranuli aiuteranno i peli e venir fuori.

    Bruciature chimiche: provocate dalla crema depilatoria che sembra una normale crema idratante che magicamente fa sparire i peli ma in realtà è molto potente e se sbagliate i tempi di posa può anche scottarvi la pelle. Ricordate che certe volte la crema depilatoria può scatenare reazioni allergiche quindi se vi brucia o la pelle si arrossa troppo, toglietela e cambiate metodo di depilazione.

    Foto da:

    english.hotelalpenrose.at www.voellanerhof.com www.hotel-steinplatte.at

    Dolcetto o scherzetto?