Demi Moore e gli scivoloni di Photoshop

da , il

    Quando un’attrice non accetta molto bene il passare degli anni, oltre a lifting, creme, cremine e botulino ha un altro grande alleato che si chiama Photoshop, solo che servono grafici bravi e soprattutto non sbadati per fare in modo che il trucco c’è ma non si vede! Demi Moore è bellissima sulla copertina di W, ma non vi sembra che le manchi qualcosa?

    Demi Moore è un’attrice bellissima ma dovrebbe anche imparare ad accettarsi con tutti gli anni che si porta nel groppone, io capisco invecchiare bene, vivere in forma, ma che senso ha, a 47 anni, apparire in copertina come una ventenne? Dimostrare a tutti che il passare del tempo in certi casi non lascia traccia? Mi sembra decisamente improbabile che sia così, no?

    Demi Moore è apparsa sexy e raggiante in copertina di W magazine, ma se guardate bene, non vi sembra che le manchi il fianco destro? C’è un pò troppa differenza con il sinistro non vi pare? Tra l’altro la posizione è frontale quindi non ci sono scuse di portamento!!

    Io non credo che ci sia nulla di male ad usare photoshop, sono la prima ad usarlo, però in foto come queste mi fa piacere trovare questi disastri, non servono altro che a fomentare l’idea della donna di cera, che non ingrassa, non invecchia, non ha rughe, la gravità è un optional e che il tempo in certe case è surgelato!

    Foto da:

    www.babble.com www.repubblica.it images.rottentomatoes.com