Daniela Santanché aggredita durante una diretta tv

Daniela Santanché è stata aggredita durante una diretta tv, nel corso della trasmissione Dalla vostra parte di Retequattro. Le troupe di Mediaset negli ultimi tempi hanno subito ben 5 aggressioni, una delle quali avvenuta pochi giorni fa sempre alla stazione Termini di Roma. La Santanché non ha subito danni fisici e si è dichiarata pronta a procedere con il suo tour politico.

da , il

    Daniela Santanché aggredita durante una diretta tv

    Daniela Santanchè è stata aggredita durante una diretta Tv alla stazione Termini mentre era in onda la trasmissione “Dalla vostra parte” di Rete4, incentrata in questa puntata sui problemi di sicurezza nelle città italiane. Stando alle informazioni riportate da Mediaset, la deputata di Forza Italia sarebbe stata colpita con sassi e alcuni agenti sarebbero riusciti a farmare uno dei colpevoli. Renato Brunetta si è dichiarato solidale nei confronti della Santanché giudicando le violenze subite a Roma, assolutamente inaccettabili e ingiustificabili, a dispetto delle diverse opinioni politiche.

    Daniela Santanché aggredita a Roma

    Dopo l’aggressione subita alla stazione Termini, Daniela Santanché si è espressa su Twitter affermando, “Sono stata aggredita alla stazione Termini durante la ripresa della trasmissione” e ha aggiunto, “Me la sono vista brutta“. Tuttavia la deputata di Forza Italia è decisa a proseguire il suo tour nelle cento stazioni d’Italia. Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, e Titti Di Salvo, vicepresidente dei deputati del Partito Democratico, hanno espresso la loro solidarietà nei confronti della Santanché, affermando che a dispetto delle divergenze di opinione, la violenza non è mai giustificabile.

    Brunetta si è espresso in questi termini: “Solidarietà alla Santanchè per vile aggressione subita a Roma, alla stazione Termini. Violenza inaccettabile, assicurare criminali a giustizia” mentre Titti Di Salvo ha commentato, “Esprimo tutta la mia solidarietà e la mia vicinanza a Daniela Santanchè per l’aggressione subita. La diversità di opinioni e di scelte politiche o individuali non possono in alcun modo giustificare gesti violenti.”

    Purtroppo il caso della Santanché non è isolato, proprio nei giorni scorsi una troupe televisiva Mediaset era stata attaccata presso la stessa stazione Tiburtina e le aggressioni, dall’inizio della stagione, sono state addirittura 5, come confermato da Mediaset: “Si tratta del quinto episodio di aggressione ai danni di giornalisti Mediaset dall’inizio della stagione e il terzo in poco meno di un mese“.

    Dolcetto o scherzetto?