Dalla Parte dei Bambini: lo sport per stare bene nel progetto di Disney Italia e Sport Senza Frontiere Onlus

Divertirsi a stare bene con lo sport: è questo l'obiettivo del progetto inclusivo 'Dalla Parte dei Bambini', nato dalla collaborazione tra The Walt Disney Company Italia e Sport Senza Frontiere Onlus. Il programma è parte integrante del progetto Disney 'Divertiamoci a Stare Bene', ed è rivolto ai bambini e alle famiglie, con particolare attenzione ai piccoli in difficoltà.

da , il

    Dalla Parte dei Bambini: lo sport per stare bene nel progetto di Disney Italia e Sport Senza Frontiere Onlus

    The Walt Disney Company Italia e Sport Senza Frontiere Onlus insieme “Dalla Parte dei Bambini”: all’interno del progetto “Divertiamoci a Stare Bene”, targato Disney Italia, si inseriscono percorsi mirati per la buona crescita dei minori, con un focus particolare sui piccoli in difficoltà. Una collaborazione che ha come binomio lo sport e l’immaginazione, per migliorare la propria vita e il rapporto con gli altri in modo divertente. Star bene con se stessi e nella società è il leitmotiv del programma, che si fonda su una concezione dello sport come punto di convergenza tra momento ludico ed esperienza sociale. A completare l’equazione il divertimento, inteso come catalizzatore dei processi educativi nell’infanzia. La famiglia svolge un ruolo chiave nello sviluppo del progetto: perché diventi veicolo di sane abitudini da trasmettere ai bambini, è fondamentale impostare un corretto stile di vita che contempli lo sport come attività divertente ed educativa.

    The Walt Disney Company Italia e Sport Senza Frontiere insieme per i bambini

    “Divertiamoci a Stare Bene” indirizza le famiglie proprio in questa direzione, attraverso la promozione dello “sport per tutti“: non solo gioco ma anche inclusione sociale. In questo ambito si innesta la mission di Sport Senza Frontiere: avvicinare i bambini alla “sensibilità sociale”, utile a farli crescere in modo propositivo verso “l’altro da sé”, e che The Walt Disney Company ha condiviso a livello globale. Il collante è l’immaginazione, che permette d’intercettare gli aspetti divertenti nelle dinamiche istruttive. Il carattere principale del progetto non è strettamente agonistico ma inclusivo: formare i bambini con lo sport per renderli felici di stare insieme e divertirsi, mettendo in campo le proprie abilità motorie in un reciproco scambio di potenzialità per preservare un positivo bilancio dello stile di vita. Stare bene è un diritto inalienabile dei bambini, frutto dell’imprescindibile impegno della collettività nel renderlo concreto. Si tratta infatti di un lavoro empirico con importanti ricadute educative “indirette”, che nel lungo periodo mettono a frutto un approccio didattico diverso dal solito. Con “Divertiamoci a Stare Bene” Disney lavora, infatti, sull’immaginazione, attraverso le sue storie e i suoi personaggi di fantasia, amati da tutti, per insegnare a condurre una vita sana e nel rispetto degli altri, senza trascurare il divertimento.

    Responsabilità sociale nel progetto di Disney e Sport Senza Frontiere

    Sport Senza Frontiere Onlus è partner attivo del grande progetto sul territorio italiano, favorendo l’inserimento dei minori in una rete sportiva solidale con il coinvolgimento di famiglie, scuole, centri sportivi e strutture sanitarie. Diritto allo sport e diritto alla salute, soprattutto delle fasce più deboli della società, sono i cardini del programma che si articola nel più ampio spettro dell’idea di “responsabilità sociale” (Citizenship).

    “Aiutare le famiglie disagiate, facendo fare attività sportiva gratuita ai loro figli, significa dare loro la possibilità di una vita migliore. Poter avere il supporto di Disney Italia e condividere insieme questi obiettivi che fanno parte della nostra mission è stato un grande risultato per la nostra associazione”, ha detto Alessandro Tappa, presidente di Sport Senza Frontiere Onlus.

    Dalla Parte dei Bambini: il progetto attivo a Milano

    Partito ai primi del 2017, ad oggi ha incluso ben 40 bambini residenti nella aree Nord Ovest (Fiera, Quarto Oggiaro) e Est (Forlanini, Quartiere Gallaratese) della città di Milano, con un effetto diretto esteso alle famiglie sino a circa 200 beneficiari coinvolti. I piccoli protagonisti del progetto sono stati inseriti in un programma annuale di allenamenti, screening sanitari e supporto psicologico a sostegno del benessere psicofisico e della socializzazione. Anche i ragazzi della Onlus saranno parte integrante della magia dello story-telling e dei personaggi Disney, con l’inclusione attiva nelle discipline sportive e nelle buone abitudini nutrizionali incoraggiate da “Divertiamoci a Stare Bene”. Protagoniste anche 10 società sportive che rappresentano la rete di Sport Senza Frontiere, includendo così altri 1000 beneficiari indiretti e permettendo 80 screening sanitari.

    The Walt Disney Company Italia: l’immaginazione e la corretta nutrizione per migliorare lo stile di vita

    Disney ha rafforzato il suo impegno in ambito Healthy Living con importanti progetti di lungo periodo. Nel 2006 è stata la prima multinazionale nel settore media-entertainment a dotarsi di precise Linee guida nutrizionali implementate gradualmente in molti Paesi del mondo, tra cui l’Italia. Lo stesso anno, The Walt Disney Company ha abbracciato una missione di portata internazionale che mira ad avvicinare le famiglie a un corretto stile di vita tramite la forza dirompente del racconto, dell’immaginazione e del gioco. Si tratta di una declinazione fondamentale del concetto di intrattenimento, che va ad assumere i tratti di un esperimento didattico e sociale a tutti gli effetti. “Le buone abitudini, come uno stile alimentare equilibrato, si possono trasferire solo con il divertimento, la motivazione e lo spirito di squadra”, ha dichiarato Daniel Frigo, amministratore delegato di The Walt Disney Company Italia.

    Dolcetto o scherzetto?