Da baby star Disney a bad girl [FOTO]

Da baby star Disney a bad girl [FOTO]
da in Celebrità straniere
Ultimo aggiornamento:

    Da baby star della Disney a bad girl il passo è breve? Decisamente sì, almeno per alcune della stelle più luminose, e trasgressive, d’oltreoceano, che dopo aver mosso i primi passi nello show business tenendo per mano Minnie e Topolino, hanno dato una svolta alla loro carriera e alla loro vita. Una svolta, sì, e che svolta, non sempre apprezzata o apprezzabile, che è valsa loro l’appellativo di bad girls. Cattive ragazze, o presunte tali, come Miley Cyrus, che smessi i panni di Hanna Montana, continua a stupire (o a scioccare?) il pubblico con performance bollenti e trasgressive, fino a Britney Spears o Lindsay Lohan.

    Miley Cyrus è l’ultima ex baby star Disney a far parlare di sé. Un tempo era la spensierata pop star tv Hanna Montana ora è la trasgressiva performer che in ogni canzone, spettacolo, trasmissione, premio o concerto mette in mostra molti centimetri di pelle e si dimena in balletti al limite del porno soft. L’ultima trovata? Accendersi quello che sembrava in tutto e per tutto uno spinello sul palco degli European Music Awards di Amsterdam solo pochi giorni fa. La Cyrus sembra davvero averci preso gusto, trovandosi decisamente bene nei nuovi panni da cattiva ragazza, tra esibizioni hot e provocazioni continue a favore di telecamera.

    E che dire di Britney Spears, la giovane acqua e sapone protagonista del Mickey Mouse Club insieme a colleghi illustri e illustrissimi del calibro di Justin Timberlake e Christina Aguilera? Anche lei ne ha fatta di strada dalla tv per i più piccoli. In origine c’è stato “Baby one more time”, in cui Britney sfoggiava un completino da scolaretta sexy ancheggiando per i corridoi della scuola e scalava rapidamente le classifiche. Poi i problemi con l’alcol, la droga, i fidanzati, i figli, la carriera e chi più ne ha più ne metta.

    Una forma fisica non sempre perfetta, look non sempre all’altezza della situazione, alti e bassi, ma anche la Spears si è conquistata l’etichetta di bad girl e, nonostante i tentativi di togliersela di dosso, le resterà incollata per un bel po’. Infatti, anche ora che sembra aver messo (o quasi) la testa a posto, partecipando come giudice a “X Factor Usa” e mostrandosi sempre più spesso nei panni di madre affettuosa, Britney rimane una cattiva ragazza.

    Giovanissima protagonista dei film Disney, bella e lentigginosa, un po’ impacciata ma dal sorriso contagioso, Lindsay Lohan ha superato velocemente la timidezza per vestire i panni, spesso molto succinti, di una bad girl di Hollywood, tra arresti, condanne, problemi di droga e alcol, piazzate e querelle famigliari imbarazzanti.

    Mischa Barton, anche se forse non tutti lo sanno, è stata una baby star Disney, meno famosa delle colleghe, forse, ma con una vita da bad girl non meno tormentata. Ha recitato in alcune pellicole per ragazzi, per poi raggiungere l’apice del successo da giovanissima, grazie al telefilm The O.C. e toccare il fondo pochi anni più tardi, tra feste sfrenate, abuso di sostanze stupefacenti, minacce si di suicidio e disturbi alimentari.

    582

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Celebrità straniere Ultimo aggiornamento: Martedì 18/03/2014 08:11
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI