NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Curiosità: è di moda la cintura di castità

Curiosità: è di moda la cintura di castità
da in Intimità, Moda, Primo Piano, Cinture, Donne
Ultimo aggiornamento:

    Pare che la cintura di castità risalga al Medioevo, quando i cavalieri che partivano per le Crociate la facevano indossare alle proprie mogli per evitare delle scomodissime “corna“.
    La cintura impediva, infatti, la penetrazione: in questo modo, le povere donne che rimanevano da sole per chissà quanto tempo non potevano tradire i mariti che combattevano lontano dalla patria.


    La cintura non veniva usata solo dai mariti per impedire alle mogli di avere rapporti sessuali con altri uomini: i nobili, spesso, la imponevano alle donne di famiglia, soprattutto le figlie, per scongiurare rischi di stupri.

    Ai giorni nostri la cintura di castità pare essere tornata di moda, per esigenze di sicurezza di alcune donne in alcuni paesi, ma anche per motivi religiosi: con la cintura di castità le donne non possono avere rapporti prematrimoniali.

    A Gubbio c’è un’azienda che produce cinture di castità, per donne ma anche per uomini, realizzate in vari materiali e tra i clienti più affezionati ci sono cinesi, arabi, americani e russi.
    Quali sono i motivi che spingono ad acquistare la cintura di castità? Molti la richiedono per le feste di addio al celibato, altri per fare dei regali un pò insoliti, altri ancora per collezionismo.

    Una curiosità: sembra che un signore inglese abbia acquistato la cintura di castità obbligando la moglie ad indossarla prima di partire per un viaggio da sola.
    Il problema è che il lucchetto metallico di 3 chili sia stato “sgamato” dal metal detector.
    Immaginatevi l’imbarazzo della povera signora, e la sua delusione: non è potuta partire!

    Foto: libero

    365

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IntimitàModaPrimo PianoCintureDonne
    PIÙ POPOLARI