Natale 2016

CTS e Vallardi Editore presentano il libro “Partire” con i racconti e le fotografie più belle dei giovani viaggiatori

CTS e Vallardi Editore presentano il libro “Partire” con i racconti e le fotografie più belle dei giovani viaggiatori
da in In Evidenza, Libri, Tempo Libero, Viaggi, fotografia, vacanze
Ultimo aggiornamento:

    partire libro cts viaggi

    Un libro, un volume unico che raccoglierà i racconti di viaggio, le esperienze e le fotografie di coloro che hanno partecipato a “Movimenti”, il premio creativo per giovani viaggiatori proposto da CTS (Centro Turistico Studentesco e giovanile): si tratta di “Partire”, un volume edito da Vallardi Editore che verrà distribuito ai soci CTS 2012 e che potrete anche trovare in libreria. Il viaggio come modo di entrare in contatto con molte persone, altre culture e stili di vita che possono affascinare e fare riflettere: ecco il senso del volume proposto da Vallardi Editore.

    Il volume sarà poi reperibile anche sotto forma di e-book e lo potrete acquistare sui siti di vendita online di libri. Il libro, lo scorso anno, aveva anche la prefazione del ministro Meloni. Argentina, Africa, Norvegia, India, Australia: tantissimi i racconti di viaggio corredati da fotografie dei giovani partecipanti al concorso che rendono davvero interessante questa antologia grazie al loro punto di vista che tende a distaccarsi dalla realtà quotidiana per vivere davvero il viaggio nel suo senso più profondo.

    Ci sono tantissime testimonianze che non raccontano solo il paesaggio, lo stile di vita, i colori e i sapori di un paese lontano ma ne colgono anche le sfumature più sottili, proprio come ha fatto Cristina Aiazzi, che, parlando della Danimarca ha sottolineato: “io li volevo baciare, mentre loro avevano previsto una normale stretta di mano”.

    Il concorso “Movimenti” ha sempre un grande successo e vuole stimolare i giovani a vivere e a raccontare il proprio viaggio in modo personale, quasi come un diario fotografico. Il premio creativo, patrocinato dal Ministero della gioventù e dalla Società geografica italiana, in questo 2011, mette in palio due voli in una delle destinazioni europee di Brussels Airlines e una macchina fotografica Nikon D3100 e deve essere svolto secondo tre tracce.

    Ed ecco le tracce del premio creativo dedicato a chi vive il viaggio come una scoperta continua, che potete trovare anche all’indirizzo www.ctsassociazione.it/movimenti:

    - Altri mondi
    Il viaggio che ti ha tirato fuori dal guscio e ti ha fatto scoprire un mondo completamente diverso dal tuo. Il mondo non è tutto uguale. Oggi viaggiare significa attraversare culture e subculture, alla scoperta di differenze specifiche nelle nostre società o negli altri paesi.

    Sei stato in un altro mondo? Raccontacelo in parole e immagini.

    - Luoghi comuni
    Il viaggio che ti ha aperto gli occhi, dissolvendo pregiudizi che non pensavi di avere. I media spesso parlano per luoghi comuni. “Viaggio” è anche il percorso – fisico e mentale – che porta alla superficie la realtà in tutta la sua complessità. Avevi pregiudizi che un viaggio ti ha permesso di superare? Raccontacelo in parole e immagini.

    - Ritratti
    L’incontro che ha cambiato il tuo viaggio: un nuovo amico, un amore, una semplice istantanea. Un viaggio che ti cambia è quasi sempre una persona che incontri. Un nuovo amore o un nuovo amico, forse qualcuno che non ti lascerà mai, un legame in carne ed ossa con un altro luogo, un’altra cultura. A volte si tratta di un’istantanea: la promessa di una scoperta, l’intuizione di un mondo dietro un volto. Chi ti ha incontrato? Chi hai conosciuto?

    619

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN In EvidenzaLibriTempo LiberoViaggifotografiavacanze

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI