Creme antirughe: conosciamo gli ingredienti?

da , il

    Troppo spesso le pubblicità ci fanno credere che le creme antirughe abbiano effetti miracolosi. Nulla può fermare il segni del tempo (a meno che non vogliate sottoporvi alla chirurgia estetica). Ci illudono facendoci vedere modelle dalla pelle perfetta che sembrano creature fatate. In realtà l’uso costante delle creme migliora l’aspetto della nostra pelle, ma non può bloccare il naturale invecchiamento.

    Come ho già scritto in un precedente articolo, sono diversi i fattori che fanno invecchiare il nostro viso: cattive abitudini, stress, alimentazione sbagliata, esposizione al sole….

    Quali sono gli ingredienti che una buona crema antirughe deve avere per aiutarci a mantenere la pelle del viso tonica, luminosa e perfettamente idratata e per ritardare i segni del tempo?

    Retinolo e acidi della frutta: aiutano il processo di rinnovamento cellulare che con l’età rallenta naturalmente.

    Antiossidanti: appartengono a questa categoria le vitamine A e C, selenio, zinco, flavonoidi e coenzima Q10. Combattono i radicali liberi, che sono i principali agenti che provocano l’invecchiamento.

    Filtri UVA e UVB: proteggono dagli effetti nocivi dei raggi ultravioletti.

    Elastina: è stato dimostrato che questo ingrediente aumenta l’idratazione e attenua le piccole rughe. Dona alla pelle elasticità e la fa apparire più luminosa.

    Una notizia importante per noi donne: una rivista francese ha messo a confronto le creme più acquistate e quella che ha il miglior rapporto qualità prezzo è DNAge della Nivea Visage che costa circa 11 euro, mentre la più efficace in assoluto è Roc Retin-Ox Jour che però costa il triplo.

    Foto:www.well.ca/images www.nivea.it www.i10.ebayimg.com www.blogestetico.com www.vichyconsult.it/ www.bellisubito.com