Costumi da bagno 2010: come valorizzare il fisico mediterraneo

da , il

    Scegliere il costume da bagno adatto al nostro fisico non è certo facile, ma ci proviamo insieme con qualche consiglio prezioso. Oggi ci occupiamo di tutte le ragazze che hanno una conformazione definita un po’ brutalmente “a triangolo” o “a pera”, cioè che hanno le spalle strette e il seno di media o piccola dimensione, mentre la parte inferiore del corpo, in particolare fianchi, cosce e glutei è abbondante. Se vi sentite un mix perfetto tra una donna minuta ed una formosa, non disperate, perché come voi ci sono alcune tra le star più sexy del mondo, stiamo parlando di celebrità del calibro di Beyoncé, Shakira, Jennifer Lopez e Rihanna. Si tratta di una conformazione mediterranea o Sud americana, che se ben valorizzata rende le donne irresistibilmente affascinanti! Vediamo come.

    La donna con una simile conformazione, ha bisogno di un costume da bagno che riequilibri la sua figura e renda meno evidente il sedere abbondante o il seno minuto.

    Per questo motivo dobbiamo stringere giù ed allargare su. Attiriamo l’attenzione sulla parte superiore del corpo con dettagli importanti o stampe particolari, con volants e tessuti voluminosi, triangoloni legati dietro al collo, push up e paillettes, mentre abbassiamo i toni del pezzo di sotto tramite colori scuri e tagli discreti.

    Preferite il bikini all’intero, perchè appiattisce il seno, e non buttatevi certo sui mutandoni della nonna, ma su uno slip semplice e disceto, preferibilmente con laccetti laterali che fanno sembrare la gamba più lunga e slanciata.

    No a culottes e pantaloncini (capaci di ammazzare anche la bellissima Beyoncè come vedete in foto), ma neanche a tanga e perizoma.

    Foto:

    www.leiweb.it

    woman.doki.it