Natale 2016

Cose da fare per la Festa degli innamorati quando non si è innamorati…

Cose da fare per la Festa degli innamorati quando non si è innamorati…
da in Amicizia, San Valentino 2016, Tempo Libero, Consigli
Ultimo aggiornamento:

    Festa degli innamorati single

    San Valentino, la Festa degli innamorati, è senza dubbio una ricorrenza molto amata e attesa da tutti i romanticoni del mondo, a patto di essere innamorati davvero, altrimenti quel 14 febbraio diventa solo una data come un’altra sul calendario, o peggio, una di quelle giornate che si vorrebbero poter cancellare. Trascorrere San Valentino da single può essere frustrante, perché si finisce per vedere tutti felici, in coppia, tranne noi, povere tapine sfortunate.

    In realtà, il modo migliore per trascorrere il 14 febbraio in modo piacevole, è proprio quello evitare la trappola della commiserazione, quindi, per favore, amiche di PF momentaneamente non innamorate, evitate di crogiolarvi nello sconforto chiudendovi in casa a guardare per l’ennesima volta “Il diario di Bridget Jones” e mangiando cioccolatini che vi siete comprate da voi. Al contrario, date retta a una che di San Valentino da single ne ha visto parecchi, fregatevene e uscite!

    Chiamate le vostre amiche single (qualcuna c’è sempre!) e organizzate una bella pizzata nel vostro locale preferito, oppure andate al cinema a vedere qualche film poco romantico (vi suggerisco “Uomini che odiano le donne”, assolutamente perfetto come antidoto alla melassa imperante). Potete approfittare per organizzare una visita a qualche mostra d’arte oppure, se volete approfittare dei vari eventi che in molte città si organizzano proprio per chi a San Valentino non è in coppia, partecipate (mi raccomando, mai da sole ma con le amiche, con ironia e allegria) ad uno speed date!

    Conoscere nuove persone proprio nel giorno più odiato dai single, potrebbe essere il modo migliore per “esorcizzare” l’angoscia di un San Valentino solitario. Divertitevi, non pensate che sarebbe meglio essere in due, perché ciò che conta è stare bene con se stessi.

    Quante volte ci si è ritrovati a trascorrere un 14 febbraio con qualcuno al nostro fianco, pensando che non fosse la persona con cui avremmo voluto stare?

    La retorica che circonda la Festa degli innamorati ci porta a voler vedere felici tutti tranne noi, ma è una logica che dobbiamo combattere. L’amore quando c’è è meraviglioso da celebrare sempre, e non sarà una data segnata sul calendario a farcelo ricordare, e quando non c’è, non possiamo che vivere con serenità e ottimismo la nostra vita, fiduciose che quella persona molto speciale ci verrà incontro, prima o poi. Siate felici!

    457

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmiciziaSan Valentino 2016Tempo LiberoConsigli

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI