Come truccare le labbra e correggere i piccoli difetti

Come truccare le labbra e correggere i piccoli difetti
da in Bellezza, Cosmetici, Make-Up, Rossetto, Gloss
Ultimo aggiornamento:

    Come truccare labbra imperfette

    Sembra un’operazione semplice quella di truccare le labbra. Basta un velo di rossetto o di gloss, e il gioco è fatto. In realtà, il make up della bocca non è così scontato, perché non tutte abbiamo la fortuna di sfoggiare labbra e sorriso perfetti. Generalizzando, è più facile che proprio questa parte del nostro viso sia caratterizzata da qualche piccolo difetto, che un trucco mal fatto potrebbe finire per enfatizzare, a scapito del risultato finale. Una bocca mal disegnata, ad esempio, con una tonalità sbagliata di rossetto che non si adatti all’incarnato o che (peggio) metta in evidenza una dentatura non proprio immacolata, finisce per essere più un handicap che un bel biglietto da visita.

    Parliamo di errori molto comuni, che però non sempre vengono rilevati da chi li commette, e amici o fidanzato a volte non hanno il coraggio di far notare che, in certi casi, senza trucco è meglio. Si tratta semplicemente di una questione di tecnica abbinata al buon gusto, qualità che si possono imparare. Tutte le donne vorrebbero essere nate con labbra naturalmente carnose e dalla forma regolare, una dentatura dritta e smagliante e dimensioni adeguate alle proporzioni del volto. Ma proprio perché, spesso, è dietro al difetto che si cela la vera bellezza femminile, è stupido non approfittare delle piccole imperfezioni per creare un proprio look personale e irresistibile. Correggere una bocca imperfetta non è difficile e non significa nascondere le atipicità, semmai renderle piacevoli a vedersi e armonizzarle al resto del viso e alla propria personalità. Vediamo come si può fare.

    Come truccare labbra carnose

    Partiamo, ad esempio, da chi abbia una bocca eccessivamente grande o dalle labbra troppo carnose, particolarità abbastanza comune. Basterà lavorare con una matita per labbra di tonalità abbastanza scura (marrone o prugna, ad esempio), delineando il contorno in modo, però, da rimanere leggermente all’interno del labbro e sfumando poi verso il centro. Successivamente, si schiarirà il contorno “reale” con un’altra matita color carne correttiva.

    Naturalmente il tutto in modo delicato, cosicché il mascheramento non si noti e non venga snaturata la tipicità della vostra bocca. Il rossetto sarà mat e in una bella tonalità neutra (per il giorno) oppure, se optate per il colore (magari per il trucco della sera) non troppo chiara. Un invitante rosso ciliegia o un goloso color cioccolato faranno al caso vostro.

    Come truccare labbra sottili

    Veniamo a chi abbia labbra molto sottili e poco delineate. Lasciate perdere collagene e punturine, e armatevi di una buona matita di uno o due toni più scura del gloss che volete applicare (consigliamo il gloss perché dona più volume rispetto al rossetto classico, soprattutto se opaco). Cercate di tracciare il contorno leggermente (non più di 1 millimetro) fuori dal confine originario, poi andate a sfumare delicatamente verso l’interno ma non troppo. Infatti, una volta steso il gloss, sarà proprio l’effetto bi-color a regalarvi quel tanto di volume che vi manca. Tutto chiaro? Il consiglio è di provare in tranquillità, davanti allo specchio, finché non raggiungerete il risultato ottimale.

    685

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaCosmeticiMake-UpRossettoGloss Ultimo aggiornamento: Lunedì 21/05/2012 09:15
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI