Come sopravvivere alle allergie di primavera

Come sopravvivere alle allergie di primavera
da in Bambini, Rimedi naturali, Salute E Benessere, allergie
Ultimo aggiornamento:

    allergia ai pollini omeopatia

    In primavera sbocciano i fiori e con loro arrivano anche le allergie che mettono al tappeto il 45 % degli italiani che devono convivere con starnuti, occhi lucidi e gonfi, gocciolamento nasale, prurito, tosse e nei casi più gravi anche asma e crisi respiratorie. L’allergia non solo ci crea problemi a livello fisico ma ha anche risvolti psicologici, pare infatti che le donne siano molto stanche e gli uomini invece tremendamente irritabili.

    allergia ai pollini
    Le allergie si possono combattere anche con i rimedi naturali, in primo luogo è bene fare attenzione allo stress eccessivo e poi seguire un’alimentazione sana e bilanciata, evitare di esagerare con grassi e fritture e soprattutto è importante smettere di fumare. Un’attenta alimentazione può aiutare sensibilmente a prevenire le allergie. Se si è allergici alle Composite occorre limitare l’utilizzo di sedano, melone, anguria, mela, banana, zucca, camomilla, cicoria, tarassaco, castagna, prezzemolo, finocchio, olio di girasole, margarina e miele. Chi è sensibile alle Betulacee dovrebbe evitare di mangiare mele, banane, finocchi, prugne, carote, mandorle, sedano, nespole, pere, nocciole, patate, pesche, lamponi, prezzemolo, albicocche, noci, fragole, ciliegie e kiwi. Chi è allergico alle Graminacee deve prestare attenzione a non consumare quantità eccessive di meloni, angurie, pomodoro, kiwi, pesche, albicocche, ciliegie, prugne, mandorle, agrumi. Infine chi è allergico alle Paritarie deve evitare piselli, melone, basilico, ciliegia e le ortiche.

    I rimedi omeopatici offrono valide alternative alle cure tradizionali come i vaccini “dolci” a base di Vincetoxium e di Sulphur che si devono diluire in acqua zuccherata e assumere tre volte al giorno. In alternativa c’è anche il tonico generale che consiste in 50 gocce di Ribes nigrum in macerato glicerico I Dh da prendere con un po’ di acqua una volta al giorno al mattino. Queste cure omeopatiche si possono somministrare, in dosi ridotte, anche ai bambini.

    allergie rimedi
    La prima cosa da fare per affrontare le allergie è fare le prove allergiche, sono indolori e i risultati sono immediati. Per prevenire e combattere le allergie è molto importante capire a quali piante si è allergici e quali sono i periodi più critici di fioritura, questi cambiano di anno in anno quindi sarebbe opportuno consultare le “previsioni del polline” che sono tipo il meteo delle fioriture. Per desensibilizzarsi ai pollini si possono fare dei vaccini contro gli specifici allergeni (singoli o cocktail di più allergeni) e poi combattere gli eventuali sintomi con antistaminici e steroidi per via nasale.

    524

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniRimedi naturaliSalute E Benessereallergie Ultimo aggiornamento: Venerdì 06/04/2012 19:13
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI