Come realizzare una maglietta con la tecnica tie-dye

da , il

    Con l’estate alle porte anche la nostra voglia di vestirci in modo più casual e colorato diventa sempre più forte: lo stile hippy poi non è mai passato di moda, tanto che le giovani attrici di Hollywood non si fanno mai mancare frange, fascette e magliette coloratissime. Oggi vi voglio spiegare come realizzare una bellissima maglietta con la tecnica del tie-dye che andava tanto di moda negli anni ’70. E’ davvero semplicissimo e potrete anche decidere se utilizzare un solo colore, per un risultato più “classico”, o tantissime tonalità diverse per un risultato originalissimo. Cosa vi servirà? Semplicemente una maglietta di cotone bianco, dello spago e del colorante per tessuto.

    Occorrente:

    Una maglietta bianca di cotone

    Spago per arrosti

    Coloranti per stoffa, uno o più colori in base al risultato che volete ottenere.

    Per prima cosa posizionate la maglietta su una superficie piana e, partendo dal fondo della maglietta, piegatela a fisarmonica, fino ad arrivare al collo. Ora con lo spago fate due nodi per fermare la piega. Potete decidere voi dove farli ma solitamente vanno fermati ai lati del collo della maglietta, in verticale, creano così una specie di salsicciotto.

    Riempite una bacinella del colore prescelto e immergete la maglietta per un’oretta. Indossate i guanti e strizzate energicamente la maglia per far colare bene il colore.

    Sciogliete ora i nodi fatti con lo spago e stendete la maglia su una superficie piana.

    Se invece volete creare delle spirali stendete sempre la maglia su un piano e pizzicate con le mani il centro, eseguendo una torsione, fino ad arricciarla tutta: infine fissate con lo spago prima di immergere nel colore.

    Facilissimo e perfetto per un regalo originalissimo!