Come proteggersi dal freddo

da , il

    Freddo, vento, pioggia, umidità, nebbia e neve: ecco cosa ci aspetta in autunno e in inverno. Il nostro corpo ha bisogno di particolari attenzioni per evitare disturbi più o meno gravi. Durante la stagione fredda le nostre difese immunitarie, infatti, possono indebolirsi. Oltre a coprirsi nella maniera adeguata, è necessario curare l’alimentazione e proteggere la pelle che può risentire gli effetti del clima autunnale e invernale. Sulla nostra tavola non deve mai mancare la vitamina c: agrumi, verdure a foglia verde, peperoni e kiwi. Via libera a minestroni di verdura e passati di legumi, zuppe e brodo di carne.

    Quali sono i disturbi più comuni che ci colpiscono quando fa freddo?

  • Problemi di digestione. Il cosiddetto blocco digestivo si presenta quando si prende freddo subito dopo i pasti. Lo shock termico che avviene quando si passa da un ambiente caldo ad uno freddo dopo aver mangiato, può causare dolore e pesantezza allo stomaco. In questo caso possono essere utili delle bevande calde come tè, tisane o camomilla. Naturalmente bisogna anche coprirsi di più.
  • Mal di testa. Il freddo e il gelo possono causare mal di testa. Ne soffrono soprattutto le persone affette da sinusite. L’unico rimedio è indossare un cappello che protegga anche le orecchie, in modo da prevenire l’otite.
  • Couperose. E’ un disturbo che colpisce soprattutto noi donne: i capillari si dilatano e compaiono quelle antiestetiche “venature” rosacee e viola sulle guance e intorno al naso. Ne soffrono le persone con pelle chiara e sensibile. Bisogna sempre proteggere la pelle del viso con una buona crema idratante e se si ha una predisposizione a questo disturbo, bisogna utilizzare integratori alimentari a base di mirtillo, vitamina E ed ippocastano e acquistare in farmacia una crema apposita per il viso.
  • Labbra e mani screpolate. Il freddo e il vento gelido possono far soffrire le nostre labbra e le nostre mani che si arrossano e screpolano. Le labbra vanno sempre protette con il burrocacao, da mettere prima di uscire e da tenere in borsa. Anche le mani vanno protette, utilizzando una crema idratante e nutritiva e indossando i guanti quando la temperatura scende.