Come farsi rispettare dal marito

Come farsi rispettare dal marito
da in Coppia
Ultimo aggiornamento:

    litigio 14

    Come farsi rispettare dal marito? Le relazioni che naufragano in breve tempo sono moltissime. E quando si chiede qual è la ragione della separazione, molte donne riferiscono di una incompatibilità di caratteri, una divergenze di vedute considerevole, una forte mancanza di rispetto. La colpa di chi è? Mia, sua, nostra? Forse. Il rispetto è una merce molto preziosa al giorno d’oggi ma non sempre viene servita su un piatto d’argento. Bisogna chiederla, pretenderla, ma prima di tutto, offrirla. Ogni volta che ci relazioniamo ad un’altra persona, dialoghiamo con lei non solo con le parole ma anche attraverso i gesti, gli sguardi, la postura. Così che l’altra parte, alcune volte, può sentirsi “in diritto” di non rispettare. Oggi vi spieghiamo come agire.

    Sempre più spesso le donne sono impegnate a tempo pieno sia a casa che a lavoro, col risultato di una continua corsa contro il tempo che non conosce sosta e costa molta fatica. Se vostro marito sembra infischiarsene, lasciando per casa calzini e vestiti appena tolti, poltrendo sul divano mentre preparate la cena e sporcando tutto quello che avete appena pulito, è ora di intervenire! Non potete lasciare che faccia crescere a dismisura la mole del vostro lavoro! Magari non pretenderete che diventi un uomo casalingo perché non venga penalizzata la vostra attività sessuale, ma un aiuto lo meritate! Organizzate un bello sciopero della moglie. Smettere di svolgere le faccende di casa gli farà capire l’importanza del vostro impegno. Senza nulla da mangiare, quanto pensate riuscirà a resistere?

    In compagnia dei figli o degli amici, sminuire la persona che si ha accanto non è mai una buona idea perché riduce l’autostima del partner.

    Se ritenete che vostro marito dimostri per voi poca stima, aspettate il momento ideale per affrontare il discorso ma non fatelo davanti agli altri. In privato, sedetevi comode sul divano e chiedetegli di accomodarsi a sua volta. Poggiatevi completamente contro lo schienale e lasciate le braccia rilassate. Mettete in pratica questo prezioso consiglio per farsi rispettare e affrontate la questione. Fategli capire che quelle espressioni vi offendono, verbalizzate le emozioni ma fate attenzione a non alzare il tono di voce.

    Imparate a catturare la sua attenzione. Se avete urgenza di parlargli di una questione che vi sta molto a cuore, scegliete il momento giusto per farlo. Non riuscirete ad ottenere grandi risultati se gli riversate addosso un fiume di parole appena ha varcato la soglia di casa. Lasciate che si accomodi e, una volta creato il momento giusto, partite da un argomento che gli interessa per poi virare gradualmente verso quello che volete affrontare. Guardatelo negli occhi mentre parlate. Scommettiamo che vi seguirà?

    529

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Coppia Ultimo aggiornamento: Giovedì 20/02/2014 14:16
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI