Come fare un mosaico

da , il

    Oggi proviamo a svelarvi i segreti di un’arte millenaria, quella del mosaico, che può essere riproposta in chiave contemporanea per creare fantastiche decorazioni fai da te per la vostra casa.

    Vi spieghiamo le fasi principali per realizzare un mosaico, ricordandovi che con questa tecnica si possono abbellire pareti, porte, oggetti come vasi, ciotole e scatole, specchi e tanto altro ancora. Vi basterà pensare alla città di Barcellona e ai virtuosismi del grande Gaudì per rendervi conto delle infinite possibilità di quest’arte.

  • Prima di tutto bisogna procurarsi una tavola di compensato su cui creare la vostra opera d’arte e ovviamente le tessere del mosaico, che possono essere in vetro, in pietra o in ceramica a seconda delle preferenze e che sono vendono nei negozi di belle arti.

    Se volete un risultato ancora più artigianale, potete utilizzare anche cocci di bottiglie, o di ceramica, dalla forma irregolare, recuperati in casa, rompendo qualche pezzo inutilizzabile, avvolto in un panno, oppure tagliandolo voi stesse con un taglierino per ceramica.

  • Sulla tavola di compensato ora occorre disegnare con una matita le linee degli spazi su cui metterete le tessere, tracciando il vostro disegno di base.

  • Ora potete iniziare ad incollarle secondo il disegno, le vostre tessere colorate, con una colla resistente oppure con l’Acetato di Polivinile, ma attenzione a non attaccarle troppo vicine ne troppo lontane tra loro.

  • A questo punto, dopo aver incollato tutte le tessere, non vi resta che ricoprire i solchi che si sono formati tra le varie tessere con il cemento a presa rapida, o con speciali soluzioni apposite in polvere, acquistabili nei negozi di belle arti (io l’ho comprata al Brico Center). Dopo, con un panno, pulite bene le tessere che verranno sporcate dal cemento, in modo da dare l’effetto che le tessere siano annegate nel cemento.

  • Con un bisturi o un taglierino, ridefinite il cemento in modo da evitare sbavature e anche dopo che il cemento si sarà solidificato, potete mettere il lucido per ceramiche, in modo da rendere ancora più luminoso il mosaico.

    E se invece delle tessere si utilizzasssero delle conchiglie?

  • Dolcetto o scherzetto?