Come curare le piante: la Begonia Semperflorens

Come curare le piante: la Begonia Semperflorens
da in Cura Piante, Piante E Fiori, fiori estivi, giardino
Ultimo aggiornamento:

    Una pianta molto conosciuta e amata da noi donne è la Begonia. E’ originaria dell’Africa, Asia e America meridionale. Molte delle specie e degli ibridi che si acquistano nei vivai sono specie annuali. Al genere Begonia appartengono piante molto diverse tra loro, per dimensioni, forma, colore e per la possibilità di essere coltivate all’esterno o in appartamento. La Begonia semperflorens è utilizzata per bordure, aiuole e per riempire grandi vasi o ciotole.


    La semperflorens è conosciuta anche con il nome di Begonietta; è una pianta molto resistente che fiorisce dalla tarda primavera fino all’autunno inoltrato.

    I fiori della Begonietta sono piccoli e possono essere semplici o doppi e di diversi colori: bianchi, rosa, rossi, bicolore, con il centro bianco e sfumati di rosa. Anche le foglie sono molto particolari: esistono delle Begoniette che le hanno color bronzo, bordeaux, verde scuro, o, addirittura quasi nere.

    La Begonia semperflorens è una pianta annuale: questo vuol dire che non sopravvive al freddo invernale.

    Potete scegliere di piantare un solo tipo di Begonietta, con i fiori di un solo colore, oppure scegliendo piante con fiori di colore diverso per avere delle aiuole o ciotole multicolore.

    La Begonietta va piantata in primavera, in posizione soleggiata con un terreno umido e molto fertile. E’ una pianta rustica, quindi molto resistente, ma bisogna garantire sempre il giusto livello di umidità quando fa molto caldo e quando non piove da molti giorni: in questi casi bisogna annaffiarla quotidianamente.

    Nella fotogallery potete ammirare alcune immagini di Begonie semperflorens.

    327

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cura PiantePiante E Fiorifiori estivigiardino

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI