Come curare le piante: l’Elleboro

da , il

    Oggi parleremo di una pianta che fiorisce durante l’inverno e che non teme freddo e gelo. Si tratta dell’Elleboro, che è conosciuto anche Rosa di Natale. I fiori dell’Elleboro hanno un aspetto delicato ma in realtà la pianta è molto resistente e robusta, non necessita di molte cure.

    I fiori durano anche fino alla primavera e possono resistere bene sia in giardino che sul balcone. Ci sono diverse specie di Elleboro e tutte hanno fiori che variano dalle sfumature del rosa, bianco o verde.

    L’Elleboro è una pianta non molto grande: raggiunge al massimo i 40 cm di altezza e larghezza. La pianta è come un piccolo cespuglio con molte foglie, mentre i fiori hanno 5 petali grandi che presentano al centro degli stami a ciuffo di colore giallo.

    La particolarità di questa pianta è che inizia a fiorire all’inizio di dicembre e la fioritura prosegue fino in primavera.

    E’ fondamentale ricordarsi che l’Elleboro è una pianta velenosa, quindi bisogna maneggiarla con i guanti e tenerla lontana dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

    E’ una pianta facilissima da curare: basta posizionarla in mezz’ombra. Se avete un giardino, la posizione ideale è sotto un albero. Sul balcone sta bene all’interno di un vaso di medie dimensioni con un terriccio fertile. Va annaffiata una volta alla settimana, evitando i ristagni che potrebbero fare marcire la pianta.

    In primavera è consigliato l’uso di un insetticida contro gli afidi delle piante.

    Foto:

    www.agraria.org

    digilander.libero.it

    image.gardening.eu

    www.ilgiardinolepassioni.it

    byfiles.storage.live.com

    vhg17g.blu.livefilestore.com

    www.lamiaterradisiena.it

    files.splinder.com

    Dolcetto o scherzetto?