Come curare i capelli ricci: acconciatura e lavaggio

da , il

    Chi ha i capelli ricci sa bene quanti sono gli accorgimenti che deve adottare per avere un’ acconciatura perfetta o anche solamente non crespa. Infatti questo genere di capelli, se non è curato con particolari prodotti ed attenzioni, tende facilmente ad incresparsi e a divenire indomabile. La soluzione che molti parrucchieri propongono è quella di evitare di ostinarsi con improbabili messe in piega lisce, che rovinano la chioma e alla prima goccia di umidità organizzano una rivolta generale. Molto meglio invece, preferire effetti naturali, rendendo le ciocche morbide e fluide, seguendo le tendenze di quest’estate in fatto di acconciature, che dettano inesorabilmente la predominanza del riccio sul liscio e comunque in assoluto del look naturale.

    Innanzitutto bisogna evitare di lavare i capelli ricci tutti i giorni, ma è sufficiente farlo 1-2 volte alla settimana e negli altri basta limitarsi a bagnarli e applicare un leggero balsamo senza risciacquare.

    Nella scelta dello shampoo preferite quello contente semi di lino, in quanto favoriscono ma morbidezza e la lucentezza.

    Il balsamo consigliato è invece quello a base di aloe vera perchè nutre e protegge i capelli.

    Un’altra cosa a cui fare attenzione è pettinare i capelli ricci solo prima di lavarli e non dopo altrimenti si rischia di farli diventare crespi. Una volta lavati basta un pettine di legno a denti larghi. Oppure solo le dita delle mani.

    Per rendere i vostri ricci definiti, applicate una schiuma o una crema a tenuta molto forte da mettere prima di asciugare i capelli, lavorandoli partendo dall’alto verso le punte e frizionando le ciocche.

    L’asciugatura va fatta con un phon a ioni a testa in giù, con un diffusore a una temperatura intermedia, dal basso verso l’alto.

    Per avere un effetto ancora più morbido e ondulato, durante l’asciugatura, attorcigliate le dita nei capelli, seguendo le ondulazioni naturali.

    Per finire mettete un po’ di lacca o semi di lino per rendere i vostri ricci più brillanti ed il gioco è fatto.

    Foto:

    bellezza.pourfemme.it

    www.capelli-ricci.com