Come costruire un aquilone

Come costruire un aquilone
da in Bambini, Fai Da Te, Style, giochi
Ultimo aggiornamento:

    Oggi tentiamo un lavoretto divertente, costruiamo un aquilone con le nostre mani. Il tempo è ormai buono ed è il momento giusto per far giocare i bambini all’aria aperta, magari organizzando una bella gara d’aquiloni!

    Ogni tanto bisogna proprio staccare i bambini dalla tv e dai giochi elettronici per coinvolgerli in qualcosa di stimolante, divertente e soprattutto naturale, come costruire un aquilone.

    Iniziamo con il tradizionale aquilone a diamante, semplice da costruire, se solo si è dotati di un po’ di manualità e pratica nel fai da te.

    Prima di tutto iniziamo dall’occorrente. Per far volare alto nel cielo il vostro aquilone, vi servirà un foglio di carta da lucido, un metro, le forbici, tronchesine, taglierino, colla, colori, una bacchetta di legno spessa 0,5cm e lunga un metro, spago e filo da pesca o di seta.

  • Iniziamo con il costruire l’armatura dell’aquilone, utilizzando la bacchetta di legno, che una volta tagliata, se ne ricavano due pezzi da 60 e da 40cm.

  • Incrociate le due bacchette a 20cm di distanza dall’estremità superiore dalla stecca da 60cm, posizionando la più piccola ortogonalmente alla prima, nel punto in cui cade la sua metà, cioè a 20 cm. Otterremo così una croce con braccio destro, sinistro e superiore di 20 cm, mentre quello inferiore di 40 cm.

    croce

  • Si fissa la croce attaccando le due bacchette con un po’ di colla nel punto di incrocio e fermandole per bene con lo spago.

  • Ora alle quattro estremità fate un piccolo taglietto come vedete in foto e fateci passare all’interno lo spago ben teso, legandolo con un nodo a chiudere, in corrispondenza del taglio sul braccio inferiore.

    tagli

  • Ora l’armatura è pronta e si passa alla carta da lucido, sulla quale devono essere riportate le misure della struttura, maggiorandole di un cm, per permettere di creare un piccolo risvolto.
  • Decorate la velina con disegni e colori, come meglio preferite.
  • Poi si riporta la velina ritagliata, sulla struttura e si risvoltano i lati di un cm in modo da inglobare lo spago nella piega.
    piega

  • Per finire si rinforzano le punte incollandovi dei pezzetti di carta lucida, facendo partire da ciascun angolo un pezzo di filo da pesca o di seta.
    angoli

  • Questi fili si incroceranno nel punto indicato in foto, nel quale si legherà un altro filo, quello per sostenere l’aquilone.

    aquilone

    Foto:
    nuke.raggidinchiostro.it
    www.gitesandmore.co.uk
    www.achildgrowsinbrooklyn.com

  • 538

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniFai Da TeStylegiochi Ultimo aggiornamento: Venerdì 05/06/2009 10:39
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI