Natale 2016

Come combattere lo stress in ufficio

Come combattere lo stress in ufficio
da in Donne in Carriera, Lavoro, Salute E Benessere
Ultimo aggiornamento:

    stress lavoro

    Manca poco alle ferie ma sembra che quella data non arrivi mai. Ci sentiamo stanche, svuotate, senza idee e senza forze per affrontare un altro giorno in ufficio. E poi c’è il telefono che non smette mai di suonare, la casella email che si riempie senza soluzione di continuità, leggere tutti i messaggi diventa impossibile e pranzare con calma un sogno irraggiungibile.

    E’ lo stress, bellezze: tachicardia, affaticamento fisico, ansia, respiro corto, mal di testa, dolore ai muscoli, cambi di umore… i sintomi sono tanti! E tante sono le conseguenze sul posto di lavoro: minore produttività, più difficoltà nei rapporti interpersonali, con i colleghi in ufficio e a casa, con la famiglia.
    Ma. Qualche trucco per imparare ad affrontare lo stress e a eliminare i momenti di particolare tensione esiste. Condividiamone qualcuno.

    1. Datti delle priorità
      Non è difficile sentirsi schiacciate dalle cose da fare quando sembra di averne così tante da non riuscire nemmeno a spuntare i primi compiti della nostra to do list. Decidi quali cose devi assolutamente fare oggi e concentrati soltanto su queste. Non cercare di fare tutto da sola, quando è possibile delega e lascia che ti diano una mano.
    2. Metti in ordine la scrivania
      Lavorare in uno spazio disorganizzato e confuso può crearti difficoltà nella concentrazione e una forte demotivazione. La distrazione è la prima delle cause di mancata produttività. Cestina quello che non ti serve, pulisci la scrivania, metti in ordine riviste e documenti. Ordina tutto perché sia facilmente reperibile e razionale.

      Una volta che la scrivania è pulita e ordinata, può anche essere utile decorare il tuo spazio con immagini di giornale o fotografie della tua famiglia, qualsiasi cosa evochi dei momenti di serenità.

    3. Cambia aria
      Allontanati dalle situazioni stressanti e vai da qualche altra parte, dove puoi ritrovare la calma. Fai una camminata, concentrati sul momento presente, non pensare a ciò che dovrai fare quando tornerai alla scrivania. Se non puoi uscire dall’edificio chiedi ad una collega con cui ti trovi bene di bere un caffè con te, e chiacchierare per qualche minuto di qualcosa che non sia lavoro.
    4. Ricaricati
      Prenditi tempo per pranzare e fare merenda. Anziché mangiare davanti al computer, lavorando, goditi il momento del pasto per ricaricarti. Concentrati sul sapore del cibo, sul profumo. Inoltre, cerca di dormire di più nei periodi di stress e di ritagliarti dei momenti di relax, come ad esempio una manicure in pausa pranzo, un’ora in palestra per scaricare i nervi, un aperitivo tranquillo con le amiche.
    5. Fai training autogeno (ovvero l’arte della respirazione)
      Il cuore batte più forte, l’ansia sale, manca il respiro: tipiche situazioni da stress. Se ti sembra di avere un momento di difficoltà impara a respirare nella maniera corretta. Fermati, siediti comodamente, metti una mano sullo stomaco. Respira inspirando forte con il naso ed espira spingendo in fuori la pancia. Ripeti finché non ti senti più calma. Se riesci (ma cerca di riuscirci), trova una quindicina di minuti nella giornata in cui sdraiarti a pancia in su e distendere completamente i muscoli. Con gli occhi chiusi continua a ripetere “sono assolutamente calma”: vedrai che relax!

    561

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donne in CarrieraLavoroSalute E Benessere

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI