Come combattere la forfora con i rimedi naturali [FOTO]

Come combattere la forfora con i rimedi naturali [FOTO]
da in Capelli, Cura Capelli, Fai Da Te, Maschere capelli, capelli secchi
Ultimo aggiornamento:

    Combattere la forfora è una lotta quotidiana per tantissime donne, dato che non c’è nulla di più antiestetico del vedere una bella chioma femminile, magari anche lunga, folta e fluente, punteggiata di minuscole cuticole bianche pronte a depositarsi su qualunque superficie, e soprattutto su giacche e maglioni. Problema imbarazzante ma molto diffuso, quello della forfora ha molteplici cause, oltre ad una certa predisposizione familiare e a ragioni “stagionali” (tipicamente durante cambio di stagione). Intanto, una doverosa precisazione. In genere quella che crea maggior disagio è la forfora “secca”, quella che deriva da una eccessiva desquamazione del cuoio capelluto da cui si staccano piccoli frammenti di cute morta.

    Ben diverso il discorso legato alla forfora grassa, ovvero determinata dalla formazione di vere e proprie croste attaccate alla testa, tra i capelli, che magari non si staccano per via del sebo che funge quasi da collante, ma che sono sintomo di malattie cutanee come la dermatite seborroica. In ogni modo, per indagare a fondo quali siano le cause della vostra forfora, è necessario che vi rivolgiate ad uno specialista, ovvero un dermatologo o un tricologo. Noi, però, vi segnaliamo qualche semplice rimedio naturale casalingo, a base di estratti fitoterapici, oli e ingredienti freschi, che potrete trovare facilmente in erboristeria per pochi euro, o addirittura nel vostro frigo, utile per combattere in modo naturale il sintomo del vostro problema, ovvero proprio l’odiata forforina. Vediamo come.

    Per preparare questa lozione dovete mescolare una parte di succo di mela con tre parti d’acqua. Utilizzerete questo liquido per frizionare la testa almeno tre volte alla settimana, prima dello shampoo normale.

    Questo rimedio è a base di estratti di piante che troverete in erboristeria, la cui efficacia antiforfora è comprovata. In un litro d’acqua fatta prima bollire e poi raffreddare, dovrete versare tre pizzichi di masturzio e tre di ortica, coprire il recipiente e far riposare per 24 ore. Dopodiché userete questo infuso per frizionare la testa almeno due volte alla settimana.

    Questa lozione è da applicare dopo il lavaggio. Lavate i capelli con shampoo neutro e, dopo averli tamponati, frizionate la cute con il succo di un limone, massaggiando lentamente con movimenti circolari.

    Troverete l’olio di ricino in erboristeria. Dovete semplicemente massaggiarlo sulla cute per almeno tre volte alla settimana, lasciando agire un pochino in modo da rimuovere le cuticole secche.

    Terminiamo con un rimedio anti forfora a base di uova. Unite a 3 tuorli sbattuti 18 cl di acqua tiepida, e usate l’emulsione per massaggiare il cuoio capelluto. Lasciate riposare per 15 minuti e poi effettuate un primo risciacquo con acqua tiepida e un secondo con 2 cucchiaini di aceto di mele diluiti. Se avete capelli secchi con forfora, separate e montate l’albume e il tuorlo di un uovo, uniteli insieme e applicate il composto sui capelli praticando un massaggio energico. Dopo dieci minuti risciacquate con acqua tiepida.

    629

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CapelliCura CapelliFai Da TeMaschere capellicapelli secchi Ultimo aggiornamento: Giovedì 13/09/2012 09:03
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI