Come cancellare i tatuaggi con il laser e senza rischi

Come cancellare i tatuaggi con il laser e senza rischi
da in Bellezza, Pelle, Style, Tatuaggi
Ultimo aggiornamento:

    cancellare tatuaggi laser

    Oggi vi spieghiamo come cancellare i tatuaggi con il laser in modo definitivo e senza rischi per la pelle o orribili macchie o ombre. I tatuaggi sono molto di moda ed è per questo che molte di noi non aspettano altro che una buona scusa per farsi tatuare qualcosa sul corpo, i guai arrivano quando la “buona scusa” si trasforma in un autentico disastro! Se va di moda farsi fare il tatuaggio, va altrettanto di moda farselo togliere! Ma come si toglie? Quanto tempo ci vuole? E’ sicuro? Cerchiamo di dare una risposta a tutti questi quesiti.

    Quando una donna decide di farsi fare un bel tatuaggio nella maggior parte dei casi c’è di mezzo un uomo, non c’è niente di male nel fare qualcosa di grande per il “grande amore”, ma il tatuaggio è per sempre, è un segno indelebile sulla nostra pelle e quindi, a mio parere, sarebbe meglio farlo in primis per se stessi e poi per un familiare, un figlio, un animale domestico o al limite il marito, ma almeno dopo 25 anni di matrimonio!

    Quando sul nostro corpo c’è un segno indelebile che ci ricorda ossessivamente qualcuno con cui le cose sono andate male, ci sono due opzioni: cancellare il tatuaggio oppure modificare il tatuaggio. Molti vip si sono ritrovati a dover cancellare tatuaggi in fretta e furia, Johnny Deep per esempio, dopo la fine della storia d’amore con Winona Ryder, ha trasformato ”Winona for ever” in “Wino Forever”, ovvero Winona per sempre in ubriacone per sempre! La stessa l’hanno fatta anche anche Angelina Jolie e Federica Pellegrini per i rispettivi ex.

    Per cancellare i tatuaggi uno dei metodi più validi è il laser Q-Switched, che emette impulsi di elevata energia che provocano la fotodistruzione del pigmento senza danni per la pelle.

    La durata della seduta varia in base all’estensione del tatuaggio. Il numero di sedute minimo di solito è di tre appuntamenti, da fissare a distanza di 20 giorni in modo da dare al pigmento la possibilità di assorbirsi con calma. I tatuaggi a colori si eliminano un po’ meno facilmente ma, a quanto pare, a tutto c’è rimedio!

    Se ormai neanche l’amore è per sempre, figuriamoci un tatuaggio…

    433

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaPelleStyleTatuaggi Ultimo aggiornamento: Venerdì 02/03/2012 12:59
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI