NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come arredare casa in stile orientale

Come arredare casa in stile orientale
da in Accessori, Arredamento, Casa, Primo Piano, Style, mobili, Tessuti
Ultimo aggiornamento:

    Volete rinnovare l’arredamento di casa vostra? Oggi vi parlerò di uno stile che io adoro e spero possa piacere anche a voi. Lo stile d’arredamento orientale è un mix, se così si può dire, di diverse tradizioni e filosofie: il Feng Shui, lo Zen e il minimalismo. La principale caratteristica dell’arredo orientale è la ricerca dell’equilibrio. L’equilibrio esteriore dato agli ambienti, aiuta a raggiungere l’equilibrio dello spirito. Sappiate, però, che non tutte le abitazioni si adattano ad essere arredate con mobili e accessori in stile orientale: una baita di montagna, o un rustico di campagna non si “sposerebbero” molto bene con questo stile! Un appartamento o un loft molto ampi invece si adattano bene al minimalismo di stile orientale.


    Secondo le filosofie orientali, è necessario raggiungere il benessere del corpo e dell’anima e questo si raggiunge rimanendo in armonia con la natura. La parola d’ordine è minimalismo ed essenzialità. Tutto questo ha come conseguenza l’ordine e la tranquillità che ne conseguono.

    La casa è considerata un organismo vivente, quindi ha una sua energia vitale; per questo motivo bisogna disporre mobili, finestre, luci, specchi e accessori in modo tale da non disperdere questa energia. Una giusta disposizione e scelta dei mobili e dei complementi di una casa, contribuisce al raggiungimento dell’equilibrio psicofisico di chi ci abita.

    Ecco quali sono le principali caratteristiche dello stile d’arredo orientale:

  • I materiali utilizzati sono naturali (legno, carta, bambù)
  • Utilizzo di luci soffuse (lampade, candele)
  • Porte e divisori scorrevoli (fusuma)
  • Tavoli bassi, cuscini, letti chiamati futon, che poggiano sui tatami (una sorta di stuoie che stanno sul pavimento)
  • Utilizzo di incensi ed essenze profumate
  • Largo uso di tessuti come organza e seta
  • Posizionare i mobili e i complementi di arredo secondo la filosofia del Feng Shui: evitando spigoli, passaggi troppo stretti, utilizzando colori adatti ad ogni ambiente. Feng Shui è un’antica arte taoista, sempre più in voga anche in occidente, significa vento e acqua (Yin e Yang), e si basa sull’equilibrio di questi due elementi.
  • Nella fotogallery potete vedere alcune immagini di stanze arredate in stile orientale. 


    457

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriArredamentoCasaPrimo PianoStylemobiliTessuti
    PIÙ POPOLARI