NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Cioccolato in gravidanza: fa bene a mamma e bambino

Cioccolato in gravidanza: fa bene a mamma e bambino

    Questa è proprio una notizia meravigliosa! Il cioccolato è una vera panacea, e questo lo sapevamo già; ma è anche utilissimo se consumato regolarmente durante la gravidanza. In particolare quello fondente previene l’anemia e l’ipertensione.


    La quantità giusta da consumare quotidianamente è 30 grammi di cioccolato fondente ogni giorno; in tal modo si favorisce la circolazione e si previene l’anemia.
    Il professor Thomas Luscher dell’Università di Zurigo ha esposto questa teoria durante l’Eurochocolate di Perugia.

    Un anno fa è stato fatta una sorta di sperimentazione “dolce”: hanno fatto assumere quotidianamente a 100 donne 30 grammi di cioccolato fondente. E’ stato dimostrato che le future mamme sottoposte all’esperimento avevano il ferro meno basso, ma, soprattutto, il loro umore era migliore ed erano meno affaticate. Quindi il cioccolato può prevenire anche la depressione post-partum

    Il consumo quotidiano del cioccolato durante la gestazione, ha degli effetti positivi anche sul bambino.

    Il nascituro, infatti, sarà molto più tranquillo.
    Non solo il cioccolato ha un effetto stimolante e antistress, contiene vitamina B1, vitamina A, vitamina B2, e vitamina C. Non dimentichiamo l’apporto di magnesio: 121 mg per 100 grammi: è utile, quindi, per prevenire i crampi che colpiscono le donne durante gli ultimi mesi di gravidanza.

    Possiamo tranquillamente affermare che, se una donna incinta aggiunge il cioccolato fondente all’alimentazione, avrà meno problemi e il suo bambino sarà più sereno.

    284

    PIÙ POPOLARI