Cinema: arriva nelle sale “Il Cigno Nero”, con Natalie Portman

da , il

    Tra i film in uscita al cinema questo weekend, “Il Cigno Nero” (Black Swan) è sicuramente uno dei più attesi, se non il più atteso in assoluto. Appare splendida e vagamente inquietante Natalie Portman, il “cigno” del titolo, nella locandina di questa pellicola che potrebbe assicurarle il suo primo premio Oscar come miglior attrice protagonista. Un lungometraggio che ha già regalato molte soddisfazioni alla splendida diva di origine israeliana (ma naturalizzata americana), che debuttò appena tredicenne con il mitico “Leòn” di Luc Besson, insieme al grande Jean Reno.

    Intanto gratificazioni importanti dal punto di vista professionale: la sua interpretazione della ballerina Nina (il cigno nero si riferisce al ruolo nel balletto celeberrimo Il Lago dei cigni, su musiche di Ciajkovskij) le è valsa il plauso pressochè unanime della critica e premi prestigiosi tra cui il Golden Globe. Ma le più belle novità hanno riguardato il privato della star perchè, come saprete, la Portman è attualmente in dolce attesa, e galeotto è stato proprio questo film, perchè durante la preparazione di Black Swan l’attrice ha conosciuto Benjamin Millepied, ballerino e coreografo francese, anch’egli tra gli interpreti.

    Tra una prova e l’altra è scoppiata la passione e ora Natalie sta per diventare mamma e sposa. E… chissà, magari il 2011 porterà a questa trentenne dalla bellezza antica e modernissima insieme, proprio un Oscar come terzo numero della terna vincente! Ma veniamo alla trama de “Il Cigno Nero”, non un film sulla danza classica, quanto un thriller psicologico che scandaglia nei labirinti della mente umana. Nina (Portman), è una ballerina del New York City Ballet dalle grandi ambizioni, perfezionista e ossessionata da una madre frustrata che la spinge verso il successo (Barbara Hershey).

    Sotto la guida del coreografo Thomas Leroy (un crudele Vincent Cassel), la ragazza plasmerà il suo corpo e la sua forza di volontà per poter interpretare il doppio ruolo di Odile (Cigno Bianco, pura e buona) e Odette (Cigno Nero, dominatrice e malvagia). Ma lo sforzo la sfibrerà, creando una spaccatura anche nella sua mente. Le cose si complicheranno ulteriormente, per Nina, quando entrerà nel balletto la talentuosa Lily (Mila Kunis), che presto diventerà sua rivale sparigliando le carte… Regista di questo conturbante e spettacolare thriller è Darren Aronofsky (The Wrestler). Vi siete incuriositi? Date un’occhiata al trailer ufficiale e… buona visione!