Ciclo irregolare per chi lavora su turni

Ciclo irregolare per chi lavora su turni
da in Chiacchiere fra amiche, In Evidenza, Lavoro, Salute E Benessere, Donne, mestruazioni, Ricerca
Ultimo aggiornamento:

    ciclo irregolare lavoro

    Il ciclo irregolare è un disagio che accomuna moltissime donne, una ricerca scientifica ha dimostrato che le donne che hanno un lavoro che prevede dei turni, soffrono più spesso di ciclo mestruale irregolare. Non si sa bene a cosa sia dovuto ma di certo i turni influenzano negativamente la nostra vita, alternare giorni normali in cui si dorme di notte e si lavora di giorno, ad altri in cui si deve dormire di giorno e lavorare di notte è stressante sia a livello fisico che psicologico.

    Con la crisi economica che incalza la possibilità di “scegliere” il proprio lavoro è un lusso e quindi la maggior parte di noi si deve accontentare di quello che c’è e sentirsi anche fortunata, quindi alla fine sono accolti a braccia aperte anche i lavori con turni un po’ fastidiosi.

    Lo studio è stato condotto dai medici della National Institute for Occupational Safety and Health ed è poi stato pubblicato sulla rivista Epidemiology.

    Questa ricerca è stata effettuata prendendo come campione 71000 infermiere, donne più che abituate ai turni di lavoro.

    Secondo i medici il ciclo mestruale irregolare è da imputare ad uno scombussolamento dei ritmi circadiani dovuto proprio a questo ritmo poco regolare di giorno e notte, questo comporta anche una irregolare produzione di melatonina e quindi un mestruazioni irregolari o con cicli molto brevi o troppo lunghi.

    E’ emerso inoltre che le donne in sovrappeso sono maggiormente soggette a cicli irregolari, il consiglio dei medici è di recuperare il sonno perduto, seguire una dieta equilibrata e di fare attività fisica.

    325

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Chiacchiere fra amicheIn EvidenzaLavoroSalute E BenessereDonnemestruazioniRicerca
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI