NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Christine Cristina, storia di un’icona femminista

Christine Cristina, storia di un’icona femminista
da in Attrici, Cinema, Film, arte, Donne
Ultimo aggiornamento:

    Esce questo week end, esattamente il 7 maggio, al cinema Christe Cristina, un film che racconta la storia di Christine de Pizan, una poetessa vissuta nel regno di Carlo V di Francia. La novità è che ad esordire come regista questa volta c’è Stefania Sandrelli, alla sua prima esperienza dietro la telecamera. Si resta in famiglia anche nel cast, dove ad interpretare il ruolo della protagonista c’è la figlia Amanda Sandrelli, insieme ad Alessio Boni, Alessandro Haber, Paola Tiziana Cruciani e Blas Roca-Rey. Ma scopriamo subito la trama del film!

    La pellicola “Christine Cristina”, racconta la vita di Christine de Pizan, un’italiana cresciuta alla corte di Carlo V di Francia e poi abbandonata assieme ai figli Marie e Jean dopo la morte del Re. Christine finisce allora nei quartieri poveri di parigini, dove trova la caritatevole ospitalità della lavandaia Thérèse e del menestrello Charleton, che suona il liuto e decanta versi licenziosi nelle taverne.

    Christine scopre allora la sua vocazione per la poesia e comincia a comporre per Charleton versi per le sue esibizioni.

    Il prelato Jean de Gerson, incuriosito dalla bellezza dei versi, entra in contatto con Christine, proponendole nuove letture e incoraggiandola in quest’arte.


    I suoi toni, assieme raffinati e popolari, lirici e denigratori nei confronti di nobili e potenti, attirano il vate poeta Gontier e gli organi di giustizia.


    Insomma, al cinema potrete gustare la storia di un’eroina medievale femminile, che lotta per i propri figli e per un’arte sincera, popolare e, per questo, rivoluzionaria.

    300

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttriciCinemaFilmarteDonne
    PIÙ POPOLARI