Natale 2016

Chi è Theresa May, la nuova premier britannica che succede David Cameron [FOTO]

Chi è Theresa May, la nuova premier britannica che succede David Cameron [FOTO]
da in Attualità, Donne in Carriera, Politica
Ultimo aggiornamento:

    Theresa May è la nuova leader del Partito Conservatore e da domani sarà il nuovo primo ministro del Regno Unito. La seconda donna premier conservatrice dopo la Lady di Ferro Margareth Thatcher ha avuto la meglio sull’altra candidata Andrea Leadsom, titolare dell’Energia, che si è ritirata poiché aveva ricevuto l’appoggio di soltanto una parte dei deputati Tories, mentre, Theresa May aveva dalla sua più del 60% dei parlamentari. Ma chi è Theresa May?

    Theresa Mary May è nata a Eastbourne l’1 ottobre 1956. La figlia unica di un vicario anglicano del Sussex si è laureata in Geografia all’Università di Oxford. Ha iniziato la sua carriera nella Bank of England in Francia. Una conservatrice verace e dura che vanta una lunga carriera politica alle spalle.

    CHI ERA LA LADY DI FERRO MARGARET THATCHER

    Theresa May ha iniziato a fare politica con la prima donna premier nella storia del Regno Unito, Margaret Thatcher. Nel 1997 è stata eletta per la prima volta al Parlamento inglese. Nel 2002 ha ricoperto l’incarico di segretaria generale del Partito Conservatore. Si è sempre schierata in prima linea a favore della parità fra i sessi, mentre, si è espressa a favore dell’abrogazione della legge britannica sui diritti umani (lo “Human Rights Act 1998″) derivata dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo.

    Ha ricoperto l’incarico di segretaria ombra di numerosi ministeri per poi essere nominata nel 2010 ministra dell’Interno dal premier David Cameron, con l’obiettivo di controllare l’immigrazione e ridurre i crimini. Nel 2013 ha espulso l’imam radicale Abu Qatada, guadagnando consensi e molta popolarità. In occasione del referendum sulla Brexit, Theresa May si era schierata contro ma senza esagerare.

    SCOPRI I PRO E I CONTRO DELL’USCITA DELLA GRAN BRETAGNA DALL’UNIONE EUROPEA

    Dopo le clamorose dimissioni del premier britannico David Cameron e dopo il ritiro dell’altra candidata alle primarie conservatrici Andrea Leadsom, Theresa May è stata designata come leader conservatrice e automaticamente premier. La seconda donna premier britannica dopo Margaret Thatcher ha già annunciato durante il suo primo discorso da capo del partito e primo ministro in pectore che il regno dovrà affrontare tempi incerti a livello politico ed economico, ma è ottimista. Ha garantito una leadership forte e di esperienza per negoziare il miglior accordo possibile per l’uscita della Gran Bretagna dall’Ue: “Brexit significa Brexit e noi ne faremo un successo”.

    470

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàDonne in CarrieraPolitica

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI