Natale 2016

Chi è Andrea Severini, marito di Virginia Raggi

Chi è Andrea Severini, marito di Virginia Raggi
da in Attualità, Elezioni amministrative 2016, Politica, Virginia Raggi
Ultimo aggiornamento:
    Chi è Andrea Severini, marito di Virginia Raggi

    In queste ore ci stiamo chiedendo chi è il marito di Virginia Raggi, non solo per capire chi c’è accanto alla prima donna sindaco di Roma, ma anche per la commovente lettera pubblicata per la moglie appena è risultata vincitrice, che ha fatto il giro dei quotidiani nazionali.
    Chi è l’uomo che ha pianto per l’emozione per la vittoria della Raggi, che ha giurato appoggio eterno ed incondizionato alla donna con la quale si sta separando?
    Non sappiamo tantissimo di Andrea Severini. I più maligni potranno pensare che vive all’ombra di Virginia Raggi. In realtà è regista radiofonico per la conosciuta emittente Radio Dimensione Suono. Anche lui attivista nel Movimento 5 Stelle. Anzi, a voler essere precisi, fa parte del Movimento prima della Raggi. E’ stato lui a introdurla nell’ambiente, a spingerla a farla candidare con lui nel 2013 alle comunali di Roma ( arrivò 27esimo con 124 voti, la Raggi ne ben prese 1524).

    E questa è una sua passione sana, autentica: si definisce lui stesso un quarantenne appassionato di ambiente, politica, trasporto sostenibile e consumo critico. Queste sono le poche righe con cui si autopresenta nel suo blog, dove appare una bicicletta che lo apostrofa come “Uomo in Movimento

    LEGGI COSA HA SCRITTO ANDREA SEVERINI ALLA RAGGI

    La sua priorità è la famiglia, di cui fa parte il bambino della coppia, di sette anni. Sta attraversando un momento difficile con la neo sindaco di Roma, ma le giura appoggio incondizionato. Non ha mai esitato ad offrire sostegno alla Raggi nella campagna elettorale, anche quando girava voce di un presunto tradimento della moglie con un collega pentastellato, Daniele Frongia.

    Un uomo di principi e di valori, onesto, come dichiara lui stesso.

    Crede molto nei temi che ha portavo avanti insieme alla Raggi, infatti non manca di dire, dopo la vittoria del ballottaggio, di non dimenticarsi la missione con cui sono arrivati in politica: “siamo la comunità che vuole cambiare il paese e il nostro compito è quello di donare ciò che è stato tolto a tutti, ossia la dignità”.
    E’ un ottimista, era sicuro che la Raggi ce l’avrebbe fatta e ora ha promesso di non abbandonarla, ci sarà sempre, nonostante la prossima separazione.

    419

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàElezioni amministrative 2016PoliticaVirginia Raggi

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI