“Centovetrine” chiude i battenti dopo 10 anni, Natale amaro per la soap di Canale5

“Centovetrine” chiude i battenti dopo 10 anni, Natale amaro per la soap di Canale5
da in Attori, Attrici, Mente, Televisione, Tempo Libero
Ultimo aggiornamento:

    Centovetrine chiude dopo 10 anni

    Dopo 10 anni di onorata programmazione, la soap “Centrovetrine” chiude i battenti. Natale davvero amaro per attori e sceneggiatori, che dopo 2500 puntate si troveranno “a spasso”, come si dice in questi casi. Come mai la decisione di sospendere un prodotto televisivo comunque di successo, seppur colpito da un certo calo degli ascolti, invece di progettare un rilancio della serie, come sarebbe stato più logico? La notizia della fine delle nuove registrazioni della soap a partire da gennaio ha lasciato basiti tutti, perché negli studi Mediaset di Telecittà (nei pressi di Torino, proprio la città in cui le vicende sono ambientate), nessuno si aspettava una decisione così drastica.

    E così, il cast e la produzione tutta ha preso carte e penna e scritto a Pier Silvio Berlusconi (vicepresidente di Madiaset) per avere chiarimenti in proposito: “Dieci giorni fa avevamo inviato a Pier Silvio Berlusconi una lettera – hanno fatto sapere – nella quale chiedevamo di fare chiarimento, ma la risposta è arrivata solo ieri: i contratti in scadenza non sono stati rinnovati. Ci chiediamo perché Mediaset deve chiudere una produzione italiana e invece continua a mandare in onda una serie straniera come Beautiful che, a quanto ci risulta, ha dei costi più elevati e fa meno ascolti?

    Dopo 11 anni di lavoro, gli studi di Telecittà, alle porte di Torino, chiuderanno i battenti, lasciando a casa 300 persone, senza considerare l’indotto. In un momento di crisi generale la scelta ci sembra assurda”. In realtà, per i tantissimi aficionados alla soap e ai suoi intrighi, non tutto è ancora perduto.

    La programmazione nel 2012 prevede ancora la messa in onda di puntate già girate o inedite, più un tentativo di mandare “Centovetrine” in prima serata. Se il tentativo andrà in porto e gli ascolti premieranno la soap, allora si potrebbe riprendere a girare nuovi episodi.

    Che dire, questo 2011 che sta per chiudersi è stato un anno nerissimo per la tv italiana, sono stati tantissimi i programmi, sia in Rai che in Mediaset, cancellati dopo poche puntate per share assolutamente imbarazzanti. Lo stesso Grande Fratello ha perso tantissimo rispetto alle edizioni precedenti nonostante la verve della conduttrice, la bella Alessia Marcuzzi. Ma Centrovetrine non è tra questi, allora, perché punire un prodotto tutto sommato meno “inguardabile” di altri (confesso di averla seguita per diversi anni con piacere)? Misteri della tv, comunque noi incrociamo le dita per la produzione, e speriamo davvero che il buon Pier Silvio ci ripensi…

    481

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriAttriciMenteTelevisioneTempo Libero Ultimo aggiornamento: Sabato 24/12/2011 14:51
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI