Carnevale 2009: le feste da non perdere

Carnevale 2009: le feste da non perdere
da in Carnevale 2016, Eventi, Feste, In Evidenza, Viaggi
Ultimo aggiornamento:

    Carnevale non è ancora arrivato ufficialmente ma già in tutta Italia è un tripudio di coriandoli, stelle filanti e carri, carnevale è una festa per tutti ai bambini consente di diventare principesse e supereroi ai più grandi li fa volare via dai problemi di tutti i giorni, dalle preoccupazioni e dalle responsabilità, come diceva Goethe è “Una festa che il popolo offre a se stesso”.

    È bello diventare tutti un po’ pazzi, essere tutti un po’ più allegri, prendere tutto con una bella risata, mascherarsi da qualcun altro e vivere un’altra vita anche se solo per un giorno. Ma Carnevale non è solo musica, lustrini e coriandoli c’è chi lavora per mesi per organizzare il carnevale nella propria città, c’è un mondo dietro ogni carro e dietro ogni musica, tutto è orchestrato in modo da arrivare pronti alla festa più pazza dell’anno.

    In Italia ci sono tante feste in occasione del Carnevale, vediamo insieme quali sono gli appuntamenti da non perdere per questo Carnevale 2009.

    Viareggio
    È certamente uno dei Carnevali più belli d’Italia, mesi e mesi di lavoro, di scelte, di allegria e allegorie per proporre idee sempre nuove e originali e far restare i bambini e i grandi a bocca aperta. Dal 2001 Viareggio ha una vera e propria Cittadella del Carnevale, una struttura in cui vi sono dei moderni laboratori e la scuola della cartapesta e tra non molto sarà pronto anche il Museo del Carnevale. Di anno in anno gli artisti di Viareggio ci propongono i ritratti dei giorni nostri come i politici, i calciatori, personaggi dello spettacolo e della cultura, per prenderli e prenderci un po’ in giro e alleggerire il peso della quotidianità.

    Cento
    A Cento, centro storico in provincia di Ferrara, abbiamo una tradizione molto particolare infatti oltre ai carri, rigorosamente in chiave allegorica, abbiamo anche dei monumenti dedicati all’allegria e la cui costruzione è affidata alle Associazioni carnevalesche, tra le più importanti abbiamo: Il Riscatto, I Ribelli, I Ragazzi del Guercino, Il Risveglio, Mazalora e I Toponi. Il momento più atteso del carnevale di Cento è il “gettito” e cioè quando dai carri vengono tirate caramelle, cioccolatini, materassini,palloni e pupazzi. La maschera tipica di Cento è Tasi, un uomo che si narra preferì a sua moglie un bicchiere di Lambrusco ed una volpe.

    È proprio questa maschera ad aprire e chiudere il Carnevale.

    Venezia
    Del carnevale di Venezia ve ne abbiamo già ampiamente parlato, io vi ricordo di non perdervi l’appuntamento con questo magico Carnevale dal 14 al 24 febbraio, per respirare l’atmosfera dei grandi festeggiamenti settecenteschi con acrobati, maschere, sfilate e spettacoli improvvisati dagli artisti di strada.

    Agrigento e Acireale
    I Carnevali più caratteristici della Sicilia, un appuntamento per tutti i residenti del luogo pronti a vedere capovolta la propria città, sommersa di carri, coriandoli e persone irriconoscibili che nella vita di tutti i giorni sono seriose e anche un po’ permalose ma che per questa pazza festa diventano dei matti.

    Tra i tanti altri Carnevali sparsi per l’Italia ricordiamo il Carnevale di Putignano, uno dei più antichi giunto quest’anno alla 615° edizione. Da segnare certamente anche il carnevale di Orotelli in provincia di Nuoro e quello di Genova, di Ronciglione, di Montemarano e quello sardo di Tempio Pausania.

    Forse la vera magia del Carnevale sta nella poesia del ritorno a casa, quando la festa finisce e la musica si spegne, restituendo un assordante silenzio, quando finiti i coriandoli e bruciati i fantocci ci si incammina per tornare alle nostre vite con un po’ di magia nel cuore.

    Foto da:
    www.fotored.it, venicexplorer.net, rachele64.skynetblogs.be,
    soloscatto.blog.kataweb.it, www.stampafotoblog.it, www.piazzagrande.it,
    www.leggievai.it

    762

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Carnevale 2016EventiFesteIn EvidenzaViaggi Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:40
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI