Cappelli da spiaggia dell’estate 2010

Cappelli da spiaggia dell’estate 2010
da in Accessori, Moda Primavera Estate 2010
Ultimo aggiornamento:

    cappello di paglia

    L’inverno utilizziamo il cappello per ripararci dal freddo, l’estate per proteggerci dal sole e perché no, anche per regalarci un look originale. Ma come sceglierlo per andare al mare? Questa estate sono molto di moda i cappelli di paglia, ma non dimentichiamoci dei berretti con visiera sportivi abbinati a look trendy. Quanto ai tessuti, ovviamente preferiamo cappelli in stoffe leggere come il lino, e il cotone, oppure la paglia.

    Il cappello, come qualunque altro accessorio deve sposarsi con il resto dell’abbigliamento, perciò è preferibile optate sempre per un total look dello stesso mood.

    Evitate quindi colori a contrasto con l’abito e tenete sempre presente la regola che più l’abito è morbido e svolazzante, più il cappello potrà avere la tesa o la falda larga, e viceversa.

    Anche le proporzioni del copricapo si devono sposare con quelle dell’abito e la forma va scelta in base a quella del viso e del corpo.

    La falda del cappello non deve superare l’ampiezza delle spalle e non deve mai coprire le sopracciglia.

    Valgono poi alcune regole specifiche: se siete piccole di statura, evitate i cappelli a tesa larga, ma scegliete modelli di come coppole, baschi, cloche, o il classico borsalino a falda stretta.

    Se siete alte potete indossare ampi cappelli, in stile cocktail, mentre per quanto riguarda la forma del viso, considerate che con visi allungati è preferibile un berretto o un cappello a falda stretta, mentre con visi tondi va benissimo la tesa larga, che snellirà la forma del viso.

    306

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AccessoriModa Primavera Estate 2010

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI