Capelli: il taglio corto “Pixie”

Capelli: il taglio corto “Pixie”
da in Acconciature, Capelli, Look, Style, Tagli Capelli
Ultimo aggiornamento:

    Se avete un viso dai tratti delicati e i lineamenti allungati, avete mai pensato a come stareste con un taglio corto? Vediamo di scoprirne trucchi e segreti e come si realizza nella pratica. Se non siete esperte provate con un manichino per evitare di dover portare cappelli fino a maggio.

    Il taglio corto pixie è adatto alle donne sicure di se, sempre in movimento, fa risaltare gli occhi e dà al viso l’aspetto di una fatina o un folletto. Vediamo nella pratica come fare.

    Lavate i capelli con lo shampoo e il balsamo, tamponate i capelli con l’asciugamano e poi pettinateli in modo da sciogliere i nodi. Tagliate il perimetro dei capelli iniziando al centro sul davanti, seguite una linea obliqua verso il basso alle tempie, davanti agli orecchi e girate intorno agli orecchi in modo da lasciare i capelli appena al di sotto della loro punta. Poi ripetete l’operazione dall’altro lato. Poi partendo dal retro della nuca tagliate il perimetro dei capelli seguendo una linea sul collo arrivando fino alla fronte, poi ripetete l’operazione dall’altro lato.

    Adesso create delle scalature operando su linee quasi verticali sul retro e sui lati, operate sempre dal retro verso la fronte e fate attenzione all’ampiezza dei tagli che deve essere sempre costante. Lasciate i capelli un po’ più lunghi lungo l’area parietale, Adesso lavorate sui lati, usate l’area della frangia per come riferimento per tagliare una ciocca guida laterale che sarà la più lunga. Assicuratevi di aver pettineto bene i capelli in modo che i tagli siano corretti e simmetrici.

    Il taglio può anche concludersi qui ma se avete i capelli molto folti in alto potete operare sulla struttura della capigliatura, usando le forbici dentellate o quelle di sfoltimento.

    A questo punto per completare il restayling del look occorre prestare attenzione all’asciugatura, applicate una mousse con una spazzola con le setole e poi mettetevi sotto il casco, dopo applicate il gel e con l’aiuto delle mani modellate la frangia e la cima dei capelli, poi sempre con il gel definitite le linee principali del taglio.

    Ovviamente non provate direttamente sui vostri capelli perché essendo un taglio molto corto la possibilità di porre rimedio è molto limitata, provate su un manichino qualche volta e quando vi sentite sicure cimentatevi pure nel taglio.

    Foto da:

    imworld.aufeminin.com
    www.hairfinder.com
    www.style-hair-magazine.com

    473

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcconciatureCapelliLookStyleTagli Capelli

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI