Capelli: come prolungare la durata del colore

da , il

    Le vacanze sottopongono i capelli a stress di tutti i tipi: sole e mare li rendono opachi, li indeboliscono e li sfibrano, rendendo il colore poco brillante.

    Per averli perfetti anche dopo le vacanze estive, ecco una serie di semplici trucchi da seguire. Se i capelli sono stressati dal sole, meglio evitare di fare la tinta: risulterebbero, comunque, sbiaditi! Se la ricrescita è troppo evidente, meglio optare per l’henné.

    Durante le vacanze, per evitare che il colore sbiadisca troppo velocemente, bisogna utilizzare uno shampoo con un pH non troppo acido, in modo che non porti via il nostro colore! Se avete usato lo spray per proteggere i capelli da sole, salsedine e cloro per tutta l’estate, avete fatto benissimo. Ora, continuate anche al rientro: li proteggerà dalle aggressioni del phon e della piastra, oltre che dai raggi Uv, forti anche in città.

    Importantissima la qualità di shampoo e balsamo: meglio sceglierli idratanti e ristrutturanti e, se possibile, specifici per capelli colorati! Se fate la tinta a casa, ricordate di non farla sui capelli lavati: il sebo naturale della cute, infatti, protegge i capelli. Inoltre, se i capelli non sono bagnati, la tinta ha più presa: l’acqua riduce la potenzialità del fissante contenuto nella colorazione.

    Durante le vacanze, ricordatevi di portare il cappello e di proteggere i capelli con cosmetici adatti. Inoltre, dal momento che lavaggi frequenti sfibrano i capelli, ricordatevi di diluire lo shampoo e usare trattamenti in crema dall’azione ristrutturante.