Canzoni belle: “Suicidio d’amore” di Gianna Nannini

da , il

    Sarà che amo Gianna Nannini fin dalle sue prime canzoni, ma trovo la sua “Suicidio d’amore” veramente favolosa, una delle mie preferite se non la preferita di sempre. Questa canzone è un inno straziante all’amore, un sentimento totalizzante che quasi paralizza e che ci fa venire voglia di gridarlo al mondo. Se anche voi provate una sensazione simile, perché non dedicare questa meravigliosa melodia al vostro amato? Non potrà certo rimanere indifferente! Ecco a voi il testo ed il video della canzone.

    Lascia che sia la sera a spargersi nei viali

    Mentre mi volto indietro e svuoto la valigia

    Rimangono i capelli, le punte fragili

    E gli occhi rossi rossi contro vento

    Angelo mio saltiamo

    in fondo al buio andiamo

    cadendo giù per sempre liberi

    Angelo mio saltiamo

    Spaccami il cuore piano

    Portami ovunque senza andare via

    Basterà

    Abbracciami

    niente ci può sciogliere

    Ancora i tuoi sospiri le notti a ridere

    Lascia che sia la sera a farci illudere

    Prima che passi questa notte invano

    Angelo mio saltiamo

    In fondo al buio andiamo

    Cadendo giù per sempre liberi

    Amore mio ti amo

    Spaccami il cuore piano

    Solo uno sguardo prima di andar via

    Basterà

    Abbracciami

    Ci troverà la sera

    Ci troverà la sera

    Ci troverà insieme

    Dolcetto o scherzetto?