Canzoni belle: “Eh già” di Vasco Rossi

da , il

    Ecco il nuovo singolo di Vasco Rossi, che si intitola “Eh già” e che è già balzato ai primi posti delle classifiche italiane. La canzone è uscita proprio il 7 febbraio scorso, giorno del cinquantanovesimo compleanno del cantautore amatissimo da milioni di fans. Un pezzo davvero bellissimo che, fin dalle prime ore aveva fatto capire tutte le sue potenzialità. E come tutte le nuove, o vecchie, canzoni di Vasco Rossi, anche la sua “Eh già” non poteva che avere un enorme successo. Ecco per voi il video e il testo.

    Eh già

    sembrava la fine del mondo

    ma sono ancora qua

    ci vuole abilità

    eh, già

    il freddo quando arriva poi va via

    il tempo di inventarsi un’altra diavoleria

    eh, già

    sembrava la fine del mondo

    ma sono qua

    e non c’è niente che non va

    non c’è niente da cambiare

    col cuore che batte più forte

    la vita che va e non va

    al diavolo non si vende

    si regala

    con l’anima che si pente

    metà e metà

    con l’aria, col sole

    con la rabbia nel cuore

    con l’odio, l’amore

    in quattro parole

    io sono ancora qua

    eh, già

    eh, già

    io sono ancora qua

    eh, già

    ormai io sono vaccinato, sai

    ci vuole fantasia

    e allora che si fa?

    eh, già

    riprenditi la vita che vuoi tu

    io resto sempre in bilico

    più o meno, su per giù

    più giù, più su

    più giù, più su

    più su, più giù

    più su, più giù

    più su, più giù

    più su

    col cuore che batte più forte

    la vita che va e non va

    con quello che non si prende

    con quello che non si dà

    poi l’anima che si arrende

    alla malinconia

    poi piango, poi rido

    poi non mi decido

    cosa succederà?

    col cuore che batte più forte

    la notte “adda passà”

    al diavolo non si vende

    io sono ancora qua

    eh, già

    eh, già

    io sono ancora qua

    eh, già

    eh, già

    io sono ancora qua

    io sono ancora qua

    eh, già

    eh, già