Natale 2016

Cannavaro dice addio al calcio, ecco le foto più belle del capitano

Cannavaro dice addio al calcio, ecco le foto più belle del capitano
da in Bellezza, In Evidenza, Style, Uomini, Calciatori
Ultimo aggiornamento:

    Dopo Paolo Maldini, Roberto Baggio e zio Bergomi, anche Fabio Cannavaro si ritira dal calcio, il capitano della nazionale che ha vinto i mondiali ha deciso di dire addio al mondo del calciatore. A 37 anni dopo aver vinto praticamente tutto, è arrivato il momento di fare posto ai più giovani dato che il ginocchio ormai non regge più. Fabio Cannavaro è un personaggio positivo che mette d’accordo tutti, piace agli uomini perchè è un campione e a noi ragazze perchè è un gran bel figliuolo, insomma un calciatore che mancherà a tutti, anche a noi ragazze!

    Noi ragazze non sempre ne capiamo molto di calcio, fuorigioco, rigori, rimessa, supplementari, quanta confusione, ma di certo ne capiamo moltissimo di calciatori, ci sono quelli belli, bruttini, alti, muscolosi, simpatici, siamo espertissime in questo, vero?

    Fabio Cannavaro è certamente uno dei calciatori preferiti dalle ragazze, è il mio secondo preferito di sempre dopo Paolo Maldini! Il capitano della Nazionale, campione del mondo in Germania, dopo l’ennesimo infortunio al ginocchio ha deciso che non è più il caso di tornare in campo da professionista.

    Cannavaro ha dichiarato: “Il mio ginocchio non ce la faceva più. Mentre ero in vacanza ho provato a fare qualche corsetta, per allenarmi, e il ginocchio sinistro mi si è subito gonfiato. Problemi di cartilagine. Mi ero fatto male la stagione scorsa, una brutta botta. Ho provato a curarmi per tutta l’estate, mi seguiva il professor Enrico Castellacci, ma quando in Florida ho visto che mi faceva male per una semplice corsa, ho capito che era arrivato il momento di dire basta. Che dire, sono triste.

    E so che sarà molto dura smettere con il calcio: in fondo, gioco da quando avevo otto anni. Fanno trent’anni di pallone, cioè la mia vita. Ma se mi guardo indietro, ho avuto tutto. Allora, dico pure che sono felice”.

    Adesso la sua carriera proseguirà all’Al Ahli (la sua ultima squadra) come dirigente. Chissà, magari tra qualche anno non lo troveremo su una panchina in veste di allenatore come tanti suoi ex colleghi…

    379

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaIn EvidenzaStyleUominiCalciatori

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI