Calendario 2011 di Oliviero Toscani: foto sulla diversità del pube femminile

Calendario 2011 di Oliviero Toscani: foto sulla diversità del pube femminile
da in Bellezza, Style, servizio fotografico
Ultimo aggiornamento:

    oliviero toscani calendario 2011

    Oliviero Toscani torna a far parlare di se con il suo Calendario 2011 che è dedicato alla diversità del pube femminile, io non capisco mai se Oliviero Toscani faccia le cose per solo ed esclusivamente per provocare o anche per portare qualche innovazione, un calendario sul pube femminile è una scelta oltre modo discutibile, se l’intento era quello di far insorgere tutte le donne presenti al Pitti Uomo e tutte quelle che hanno visto il suo nuovo lavoro, Oliviero Toscani, ancora una volta, c’è riuscito.

    “Queste immagini sono conformi a stereotipi offensivi per le donne ridotte al loro genere”, ha detto Maria Federica Giuliani dell’ufficio per le Pari Opportunità di Firenze. Il ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna, ha emesso una “ingiuzione di desistenza della diffusione del messaggio” perché trasmette una idea “offensiva della dignità della persona, in quanto il corpo femminile viene equiparato alla ‘pelle conciata’, ovvero sia ad un prodotto che ad un animale, ovvero un animale ucciso, sezionato e trasformato in prodotto di lavorazione”. Proteste che non sorprendono affatto ma che fanno il gioco del fotografo famoso per le sue provocazioni ed i suoi eccessi.

    “Qui si mostra l’essenziale e non quello che si vede nei soliti volgari calendari delle pin up”, ha detto Toscani, lamentando che negli altri calendari si mostra tutto “meno che quello”. ”Quelli della Pelle Conciata al Vegetale in Toscana – ha commentato – realizzano un prodotto unico al mondo, proprio come la pelle di queste nature”.

    Io credo se si poteva scegliere per un calendario, magari altrettanto provocatorio, ma che avesse di fondo un messaggio più profondo, d’altronde lui ha fatto servizi bellissimi per i diritti degli omosessuali e per la lotta al razzismo, all’anoressia e ai diritti degli animali.

    Quì trovate la galleria delle immagini del calendario.

    366

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaStyleservizio fotografico
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI