Buffet in piedi: come organizzarlo?

Buffet in piedi: come organizzarlo?

    E’ sempre più comune ricorrere al pranzo o alla cena in piedi, il famoso buffet.
    Potrebbe essere un modo per concludere in compagnia di amici o parenti l’estate 2008. Si possono invitare più persone di quante possano stare sedute intorno al nostro tavolo!


    Può sicuramente spaventare l’idea di dover cucinare per tante persone, ma basterà sapersi organizzare e il buffet si trasformerà in un trionfo per la padrona di casa.
    Ecco alcuni consigli.

  • Scegliete dei piatti che potrete preparare il giorno prima da servire freddi, oppure da scaldare in forno all’ultimo momento.
  • Scegliete dei piatti che si possono mangiare con la forchetta senza usare il coltello: è molto scomodo doverlo usare quando non si può appoggiare il piatto sul tavolo.
  • Utilizzate tovaglia, piatti, posate e bicchieri di carta.
  • Anche l’occhio vuole la sua parte: ponete qualche vaso di fiori sulla tavola.
  • Preparate sufficiente ghiaccio nei giorni precedenti, poi riponete i cubetti in un sacchetto di plastica nel congelatore.
  • Mettete il vino bianco in frigo 6 ore prima di servirlo e togliete il tappo dal vino rosso 2 ore prima.

  • Preparate acqua e bibite analcoliche per gli astemi.
  • Preparate dei cocktails e degli aperitivi da servire prima del buffet.
  • Togliete i piatti freddi dal frigorifero almeno 30 minuti prima di servirli.
  • Mettete sul tavolo gli antipasti, le insalate, e i piatti freddi e caldi tutti insieme: ciascun invitato si servirà a piacere.
  • Preparate su un unico vassoio diversi tipi di pane, grissini o crackers disposti in maniera originale e decorativa.
  • Quando tutti hanno finito, togliete piatti, bicchieri e posate sporchi e portate i dessert.

  • 342

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CucinaPrimo Pianobuffetcocktailsestate-2008piatti-freddiPranzo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI