Bruno: fashion victim al cinema

Bruno: fashion victim al cinema
da in Cinema, Film
Ultimo aggiornamento:

    bruno fashion victim

    A partire dal 23 ottobre 2010 sarà nelle sale Bruno, un film molto discusso che promette di far morire dal ridere, ma al tempo stesso anche di scatenare una miriade di polemiche. La pellicola illustra il mondo della moda visto con gli occhi di un omosessuale, smontato e rimontato a modo di Sacha Baron Cohen.

    Pochi personaggi sono in grado di stravolgere le certezze del mondo occidentale come Sacha Baron Cohen, l’interprete di Borat, che questa volta prende di mira il mondo della moda guardandolo in un’ottica gay esagerata tutta da ridere, o almeno queste sono le premesse.

    C’è chi il “tutta da ridere” l’ha riferito ad un’ironia sul mondo del fashion, e chi invece ci ha letto una neanche troppo velata ridicolizzazione dell’universo gay. Fatto sta però che il film ancora non è arrivato nelle sale italiane, ma già si fa precedere da una lunga serie di polemiche.

    Ma parliamo di Bruno, protagonista della trama, nonché lato opposto di Borat, parte di un’unica personalità. Due tipi di emarginazioni differenti: l’omosessuale e lo straniero, che ci raccontano l’Occidente dal loro punto di vista.

    Bruno è un reporter di moda, che è convinto che tutto ciò che è fashion salva più vite umane dei medici, e la sua missione è cercare nuove fashion victims con le quali condividere la sua filosofia o chiunque sia d’accordo con lui che “Osama Bin Laden è attualmente l’uomo che veste meglio di tutti”.

    Effettivamente chi ha già visto Borat saprà bene di cosa è capace Sacha Baron Cohen, che in questa pellicola è stato capace di imbarazzare anche Elton John, contattato per avere una sua canzone, ” Can you feel the love tonight” del Re Leone, mai concessa, e Ron Paul, candidato repubblicano in Texas ed estremo oppositore ai matrimoni gay.

    Staremo a vedere se questo film sarà solo un’accozzaglia di cliché e stereotipi che potrebbe, non aiutare per nulla l’omosessualità nell’immaginario collettivo, oppure farà riflettere su questo tema.

    405

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaFilm

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI