Bomboniere per il matrimonio: consigli utili

da , il

    La tradizione vuole che dopo il ricevimento di nozze vengano donate agli invitati le bomboniere. Vengono scelte seguendo i gusti personali degli sposi, ma anche tenendo conto del tipo di cerimonia. Il galateo vuole che ai genitori degli sposi e ai testimoni vengano destinate bomboniere diverse rispetto agli altri invitati, solitamente più belle o preziose.

    Le bomboniere possono essere di diversi tipi: dai piccoli oggetti, alle cornici, soprammobili in cristallo, argento, ceramica e così via.

    Vediamo alcune alternative alle classiche bomboniere.

    Vanno di moda le bomboniere fai da te, anche se ci vuole molto tempo per realizzarle, quindi è necessario iniziare alcuni mesi prima delle nozze per prepararle. Inoltre bisogna essere esperte, altrimenti il risultato sarà un disastro! Si possono preparare oggetti in pasta di sale, fiori all’uncinetto, candele, composizioni di fiori secchi, oppure si possono decorare piccoli soprammobili con il decoupage.

    Un’idea molto originale e che sarà utile agli invitati, è un blocnotes o un’agendina con la foto degli sposi in copertina, oppure il calendario per l’anno successivo con le vostre foto.

    Oppure potete regalare agli invitati delle piccole piantine: piante grasse o da fiore. Per i testimoni e i genitori in questo caso si può scegliere un bonsai.

    Di moda sono anche le bomboniere “culinarie”: bottiglie di vino o limoncello, biscottini artigianali, cioccolatini, il tutto, naturalmente, con etichetta personalizzata con il nome degli sposi e la data delle nozze.

    Oppure potete acquistare tante copie di un libro di poesie d’amore, e legare ad ognuno con un nastrino il sacchettino che contiene i confetti.

    Foto:

    www.myweddingfavors.com

    www.bombonieremania.co.uk

    matrimonio.pourfemme.it

    4.bp.blogspot.com

    mezzalunabomboniere.myblog.it

    Dolcetto o scherzetto?