NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Bellezza, i saponi fatti in casa

Bellezza, i saponi fatti in casa
da in Fai Da Te, Prodotti di bellezza, Style, saponi
Ultimo aggiornamento:

    Quante volte vi è capitato di andare in giro per fiere e mercatini e di trovare quei bellissimi saponi artigianali, dai profumi bellissimi e dagli effetti miracolosi, a me tante volte e sinceramente mi ha sempre affascinato il mondo dell’artigianato in tutte le sue forme, oggi ho trovato una ricetta per fare i saponi in casa, vediamo come procedere.

    Fare i saponi in casa non è per nulla difficile serve solo un po’ di pazienza dato che i tempi sono abbastanza lunghi, ma di sicuro ne vale la pena anche perché oltre ad usarli per voi potreste anche regalarli ad amici e familiari, lasciandoli di stucco!

    Ingredienti:

    • 1 kg di olio d’oliva
    • 128 gr di soda
    • 300 ml di acqua
    • Olii essenziali

    Occorrente:

    • bilancia
    • termometro
    • una pentola in acciaio inox
    • una bacinella di plastica bianca
    • una frusta elettrica
    • bicchieri di plastica
    • stampi

    La ricetta che seguiremo è della erborista Agnese Rossi, esperta nella preparazione di prodotti per il corpo. Prendete una pentola e mettete dentro l’acqua, poi piano piano aggiungete la soda questa provocherà una reazione chimica che farà riscaldare l’acqua ma non preoccupatevi, è normale.

    Fate raffreddare un po’ e poi misurate la temperatura, quando sarà giunta a 35°C versate tutto nella bacinella in cui avrete già messo l’olio di oliva, a questo punto con la frusta elettrica dovete far diventare il composto cremoso, ci vorranno circa due ore quindi o datevi il cambio con altri familiari o amiche oppure mettete la bacinella su una sedia e legate lo sbattitore elettrico alla gamba del tavolo.

    Versate il composto in dei bicchieri di plastica o in qualsiasi altro contenitore che potete rompere, la forma non ha nessuna importanza, quella verrà in un secondo momento. Il composto deve riposare nei bicchieri per un giorno interno.

    Staccate il sapone dai bicchieri e fatelo a pezzetti e mettetelo a stagionare in un luogo fresco e asciutto per 2-3 mesi. Poi quando l’attesa sarà finita grattugiate tutti i pezzi e scioglieteli con mezzo litro di acqua a fuoco bassissimo in una pentola, mescolate piano in modo da non far formare la schiuma.

    Al posto dell’acqua potete usare infusi e decotti naturali alle erbe, ad esempio al tiglio. A questo punto potete aggiungere gli olii essenziali se volete il sapone aromatizzato, potete provare alla rosa, alla menta, al caffè e per le più golose anche al cioccolato.

    Versate il composto negli stampi con le forme che preferite e fateli asciugare per almeno un mese, in teoria più riposa e più indurisce, quindi regolatevi in base alle vostre preferenze. I saponi che avete creato potete confezionarli in modo carino e regalarli alle vostre amiche.

    Foto da:

    dannyseo.typepad.com

    www.partysoap.com

    www.tristatecandlesupply.net

    savonsf.com

    www.gippslandgiftbaskets.com.au

    592

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fai Da TeProdotti di bellezzaStylesaponi
    PIÙ POPOLARI