Natale 2016

Bambini maltrattati a Grosseto: arrestate tre educatrici dell’asilo

Bambini maltrattati a Grosseto: arrestate tre educatrici dell’asilo
da in Attualità, Bambini, Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    Bambini maltrattati a Grosseto: arrestate tre educatrici dell’asilo

    Un altro sconcertante e agghiacciante caso di maltrattamenti su bambini, tutti tra i 12 ed i 24 mesi, scuote l’opinione pubblica nazionale. Grosseto è sotto shock! Tre educatrici dell’asilo nido “L’Albero Azzurro” sono state arrestate dalla polizia per maltrattamenti verso fanciulli e abbandono di minore. Per gli stessi reati sono state iscritte nel registro degli indagati altre due educatrici e una seconda proprietaria. Le indagini degli inquirenti erano state avviate nel mese di novembre 2015, grazie alle preziose e fondamentali segnalazioni e dichiarazioni rese da due ex educatrici dell’asilo nido. Le immagini hanno poi consentito di acquisire importanti e ulteriori riscontri alle dichiarazioni delle due ex dipendenti dell’asilo.

    I bambini che frequentavano l’asilo nido “L’Albero Azzurro” venivano umiliati, strattonati, offesi, buttati a terra e lasciati soli in uno stanzino dalle tre maestre che inoltre costringevano i bambini più vivaci a stare sdraiati a terra senza alcun controllo e anche per un tempo prolungato. Le video-riprese hanno infatti accertato che le educatrici afferravano i piccoli allievi di peso, trascinandoli da una parte all’altra. Le educatrici urlavano e inveivano spesso e volentieri contro i fanciulli al fine di farli tacere o imporre loro i vari comportamenti.

    VIOLENZA SULLE DONNE E SUI BAMBINI, LEGGI L’INTERVISTA AD ANNA MARIA GALARRETA

    Un caso molto simile a tanti altri che si sono purtroppo verificati negli ultimi anni nel nostro Paese… Soltanto tre mesi fa, una maestra d’asilo nonché coordinatrice di una scuola per l’infanzia di 52 anni è stata arrestata dai carabinieri della Compagnia di Pavullo nel Frignano con l’accusa di maltrattamento aggravato su bimbi fra i 3 e i 5 anni poiché avrebbe maltrattato sia fisicamente sia psicologicamente gli alunni durante l’orario di scuola con schiaffi, offese, bestemmie, spintoni e punizioni eccessive nei confronti di tutti i bambini affidati alla sua cura.

    365

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàBambiniCronaca

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI