Natale 2016

Australia, killer uccide 8 bambini a coltellate

Australia, killer uccide 8 bambini a coltellate
da in Cronaca
Ultimo aggiornamento:

    australia-uccisi-8-bambini

    Australia, killer uccide 8 bambini a coltellate. E’ successo nel quartiere di Manoora a Cairns, sulla costa nordest dell’Australia, 8 fratelli tra i 18 mesi e i 15 anni sono stati barbaramente uccisi a coltellate da un killer sconosciuto. A ritrovarli nella loro casa il fratello maggiore, che ha immediatamente lanciato l’allarme contattando le forze dell’ordine. Ferita anche la madre dei piccoli, al momento principale sospettata.

    Un massacro terribile, 8 fratelli tra i 18 mesi e i 15 anni sono stati barbaramente uccisi da un killer sconosciuto nel quartiere di Manoora a Cairns, una cittadina di 150.000 abitanti, situata in Australia. Il principale sospetto ricade al momento sulla madre, a sua volta ferita da un taglio al petto ma in condizioni stabili, anche se le forze dell’ordine non fanno trapelare indiscrezioni. I conoscenti descrivono la madre dei piccoli come una donna orgogliosa, innamorata dei figli e molto protettiva, escludendo quindi la possibilità di un suo coinvolgimento diretto.

    GUARDA I CASI PIU’ ECLATANTI DI MADRI CHE UCCIDONO I FIGLI

    D’altra parte gli inquirenti escludono l’ipotesi di un killer straniero, a loro parere si sarebbe trattato di un omicidio eseguito tra familiari, per ragioni ancora ignote. Il quartiere in cui si è svolta la tragedia è particolarmente povero e con una grossa percentuale di aborigeni, spesso imparentati tra loro. Forse un regolamento di conti di matrice familiare.

    Il premier Tony Abbott si è dichiarato particolarmente scosso dall’accaduto, definendo questa strage “indicibile crimine che spezza il cuore”, invitando tutta la popolazione australiana a pregare per queste piccole vittime della barbarie umana. Attestazioni di solidarietà arrivano anche da altri leader politici, Bill Shorten ha invitato tutti ad abbracciare i propri bimbi “perché la vita è troppo breve e troppo fragile”, Campbell Newman, Premier dello stato del Queensland, ha incoraggiato i cittadini a non avere paura, “La comunità di Cairns e tutto il Queensland avvertiranno gli effetti di questa tragedia, specialmente in un periodo dell’anno in cui le famiglie si ritrovano insieme…Vi chiedo di stare vicino a chi nei prossimi giorni ne avrà bisogno e non esitate a richiedere aiuto psicologico”.

    GUARDA IL CASO DEL PADRE CHE HA ACCOLTELLATO LA FIGLIA

    417

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cronaca

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI